SafeStamp, il tatuaggio che misura l’alcool nel sangue

Cari amici di Notizie in Vetrina, anche oggi vi illustriamo una geniale invenzione proveniente da giovani menti molto promettenti. Parliamo di SafeStamp, il tatuaggio progettato da due 21enni americane della Miami Ad School. Tale tatuaggio ha la facoltà di illuminarsi di blu nel momento in cui il livello dell'alcool nel sangue aumenta al punto da inibire le capacità di guida. Nonostante venga definito un tatuaggio, SafeStamp assomiglia di più ad un'etichetta, provvista di un piccolissimo sensore e di un led luminoso miniaturizzato. Il costo di SafeStamp è davvero irrisorio, circa 1 dollaro, il che fa promettere bene per la sua diffusione su larga scala, specie nei locali, magari a sostituzione dei classici timbri.

Come funziona SafeStamp?

In realtà la tecnologia dietro al geniale SafeStamp non è una novità assoluta, infatti riprende grossomodo la funzione di un particolare tipo di rilevatore di glucosio nel sangue utilizzato per la gestione del diabete da alcuni anni. Il sensore attira le molecole del sudore della pelle, e ne analizza istantaneamente la percentuale alcoolica. Se tale soglia è superiore a quella prevista dalla legge per mettersi al volante, fa illuminare di blu il led attiguo, avvisando in primis noi stessi, ed in secundis chi ci sta intorno.

​Written By Mirco Angelosante

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *