5 capitali europee da visitare in vacanza

COLOSSEO-1-CopiaCari amici di Notizie in vetrina, l’estate sta finendo, e questo è il momento più propizio per mettersi in viaggio, in quanto siamo fuori dall’alta stagione, ed i prezzi sono molto più permissivi. Inoltre il clima è ancora mite, pertanto si può soggiornare senza preoccuparsi eccessivamente del freddo. Oggi vi presentiamo quindi le 5 capitali europee da visitare in vacanza: Roma, Parigi, Praga, Vienna ed infine Barcellona.

Roma, maestà e splendore antico

Di sicuro tra tutte le mete che possiamo scegliere, la più ricca di storia e di monumenti è senz’altro Roma, la capitale d’Europa. Se la visitiamo nel periodo settembrino il clima è ancora molto caldo, quindi si può optare tranquillamente per un abbigliamento estivo, o di mezza stagione. Sicuramente il primo luogo imprescindibile della città eterna è il Colosseo. L’anfiteatro Flavio infatti è una delle mete più suggestive e ricche del periodo romano, e sia che vogliate ammirarlo da fuori, che vogliate entrarvi dentro, la sua atmosfera saprà rapirvi di sicuro. Vista la vicinanza di tutti i monumenti che il centro di Roma ospita, si può fare una bella passeggiata per le vie del centro, con cartina alla mano, per poter visitare tutte le storiche fontane, in primis quella di Trevi, ma anche tante altre come quella di Piazza Navona, che offrono gratuitamente una forma d’arte di altissimo livello. Roma è anche la sede della città papale, il Vaticano, e sarebbe veramente imperdonabile non fare un salto in piazza San Pietro, quantomeno per ammirare il suo bellissimo colonnato. Se siete amanti del barocco, tutte le chiese romane sono ricche di tesori artistici di tale periodo, quindi offrono ognuna uno spettacolo a se stante. Bellissimi anche i Musei Vaticani, decorati dagli affreschi di Michelangelo, Raffaello e Leonardo, senza contare anche il museo egizio al suo interno, ed i magnifici giardini del Vaticano. Per la movida del dopo serata invece ci si può recare nei pittoreschi vicoli di Trastevere, quartiere storico capitolino, dove tante piccole Ostarie saranno pronte a farvi degustare birre artigianali e qualsiasi tipo di alcolico. Se invece amate lo shopping, Via del Corso è la meta che fa per voi: chilometri di strada affiancati dai negozi delle più prestigiosi marche made in Italy e non.

Parigi, panorami urbani mozzafiato ed eleganza

Torre-Eiffel-a-Parigi-638x425Parigi è una città indubbiamente molto romantica, le luci della Tour Eiffel che di notte rischiarano il paesaggio tutto intorno, le danno un’atmosfera veramente magica. Non tutti sanno che allo scoccare di ogni ora, le luci della torre assumono per un paio di minuti un aspetto brillante ad intermittenza veramente suggestivo. Spostarsi a Parigi è quanto mai semplice: la metropolitana e gli autobus permettono ai viaggiatori di raggiungere agevolmente tutti i luoghi da visitare, ed anche la periferia. Immancabile una visita a Notre Dame, una delle chiese più famose del mondo. Se avete più giornate per visitare la splendida città, ci si deve assolutamente recare al Louvre, il museo per antonomasia, che contiene anche tantissimi capolavori italiani, come “La Gioconda” di Leonardo da Vinci. Tra i posti da non perdere merita la vostra attenzione Montmartre quartiete degli artistie la basilica del Sacré-coeur. Infine vi consigliamo qui una guida per la scelta del volo più adeguato alle vostre esigenze.

 

Praga, miti e leggende

cvh2ridSe siete amanti della lettura, in particolare di Franz Kafka, riconoscerete nel castello di Praga quello dei suoi racconti. Esso si staglia austero e maestoso nella parte più alta della città. Praga non è solo la sede della genesi di molti romanzi, ma anche di leggende come quella del rabbino Loew e del suo Golem. Tra le più peculiari attrazioni di Praga troviamo proprio il ghetto ebreo, dove vivevano lo stesso rabbino e Kafka. Nel ghetto ci sono un tripudio di peculiari costruzioni che sembrano essere state concepite proprio con l’intenzione di occupare tutto lo spazio possibile. Imprescindibile anche una visita al cimitero ebraico, con le sue storiche tombe. Bellissima anche la Casa Danzante, un complesso di due palazzi unici al mondo, che sembrano danzare assieme. La città vecchia di Praga invece è un piccolo borgo antico, molto piacevole da visitare. Infine la movida della città è veramente attiva, tra pub e discoteche che raccolgono giovani da tutta europa.

Vienna, grigi e colori

vienna-town-hallVienna è da sempre concepita come una città cupa e fredda, ma di sicuro saprà conquistarvi con la sua peculiare essenza. Il primo monumento da vedere è l’immenso Duomo di Santo Stefano, col suo tetto di tegole smaltate. Esso è talmente grande che è molto difficile da raccogliere in un solo sguardo. Anche fotografarlo da vicino è una vera impresa. Se amate i colori e le atmosfere nonsense, dovete per forza di cose visitare il quartiere di Hunderwasser. Il quartiere porta il nome di colui che l’ha riqualificato, un uomo brillante e dalla mente sfuggente, che ha decorato l’ambiente con delle coloratissime case accatastate le une sulle altre, dove non valgono le leggi della fisica. Scale a chiocciola e fontane sottosopra coronano il tutto. Infine se amate i parchi dei divertimenti, dovete visitare il Prater, famosissimo in tutto il mondo. Il blasonato parco dei divertimenti conta ben 250 attrazioni, e l’altissima ruota panoramica vi regalerà una bellissima vista sulla città.

Barcellona, movida e locali

parc-guell-barcellonaBarcellona è una delle città più caotiche dell’Europa. Per questo viene molto amata dai giovani e dagli universitari di tutto il mondo. In primis visitate La Rambla, la famosissima strada degli artisti, che è stata per anni teatro di una vivace vita di mercato. Oggi è fitta di locali e di bancarelle. Potrete soffermarvi ad osservare le bibliche scene di vita di Gesù e degli altri personaggi sacri sulla facciata della Sagrada Familia, la chiesa ancora incompleta da più di un secolo. Merita una visita anche la cattedrale di Barcellona, sita nel Barrio Gotico, apice della movida barcellonese. Se amate i colori e le strutture da sogno, troverete a Barcellona le sculture di Gaudì ed il suo bellissimo museo, ma anche quelle di Niki the saint Phalle, che sono arrivate fino in Toscana, nel Giardino dei Tarocchi ed anche al Centro Pompidour di Parigi.

​Written By Mirco Angelosante
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

8 pensieri riguardo “5 capitali europee da visitare in vacanza

  • settembre 1, 2015 in 22.11
    Permalink

    Hai scelto 5 fra le città europee più belle e ricche di srte, Storia, cultura. Ti ringrazio per aver scelto anche Roma, che è la mia città. Nonostante io vi sia nata, e parecchi anni siano sulle mie spalle, scopro ancora luoghi, opere e siti di cui ignoravo l’esistenza

    Risposta
    • settembre 2, 2015 in 22.11
      Permalink

      Ciao Linda la scelta non è casuale è ritenuta una delle più belle città del mondo e non a caso è anche la mia città e di colui che ha redatto questo post

      Risposta
  • settembre 1, 2015 in 22.11
    Permalink

    Sicuramente Parigi è una delle mete che visiterò a breve… è una città che mi affascina molto

    Risposta
    • settembre 2, 2015 in 22.11
      Permalink

      Ci sono stata due volte nell’ultimo anno e ci tornerei volentieri molte altre, è una città fantastica e mi piace da morire ma per vedere un bel po’ di cose occorre tempo

      Risposta
  • settembre 2, 2015 in 22.11
    Permalink

    Praga e Vienna mi mancano, ma credo proprio che nel 2016 ci farò un pensierino 🙂

    Risposta
    • settembre 2, 2015 in 22.11
      Permalink

      Ciao Roberta Praga ci andrò a breve entro dicembre poi ti racconto com’è intanto sto raccogliendo informazioni e da quel che leggo è stupenda tra Praga e Vienna, entrambe molto belle sembra che chi ci sia stato preferisca Praga—

      Risposta
  • settembre 2, 2015 in 22.11
    Permalink

    Beh tutti bei posti, ma devo dire che il sogno ancora non realizzato è Parigi, una meta che voglio visitare sin da piccola

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *