Red Bull BC One Victor vince la finale 2015 di Roma

rbbcone
Red Bull BC One Victor vince la finale

Dopo una brillante performance dei Bboy tenutasi ai quarti di finale ecco che arrivano a contendersi il titolo mondiale 4 nomi: Pocket giovanissimo diciottenne, dinamico dalle power move perfette e velocissime, Lil Zoo il Bboy proveniente dal Marocco, dallo stile impeccabile, preciso e fantasioso, Victor Bboy completo creativo e dinamico (est Euopa), Bruce Almighty, nord americano con il suo stile ricco di personalità. Eliminato ai quarti invece, il rappresentante del Giappone Issei, da Bruce Almighty e Menno, campione del Red Bull BC One 2014, dal giovane Pocket.

Arrivano in finale i due Bboy Victor e Bruce Almighty e, dopo 5 entrate, per il vero abbastanza corte e di livello medio, che lasciavano trasparire senza dubbio, un po’di stanchezza e forse anche un poco di paura, si aggiudica la finale del Red Bull BC One 2015 Victor giovane ventunenne, con una performance degna di nota, tanto stile, musicalità e fantasiosi freeze, accompagnati da power move e top rock, un bboy completo con grande espressività e personalità.

Victor – i 16 finalisti – la cintura BCone

 

I finalisti del Red Bull BC One 2015 tanti virtuosismi e personalità

bc oneUn giovane campione che sta facendo parlare molto di se, una finale avvincente fatta di scontri tra talenti che hanno messo in gioco tutti i loro virtuosismi e le loro capacità interpretative. Stupefacente il giovanissimo Pocket, appena diciottenne che se pur non si è aggiudicato la finale e manchi forse un po’ di “completezza”, ci ha regalato dei virtuosismi e delle power move senza pari.

Belle le interpretazioni e la comicità espressiva di Bruce Almighty anche se nella finale si è lasciato sopraffare dalla stanchezza ed ha ballato con meno carica. Splendide le esecuzioni di Lil Zoo, nei quarti di finale, meno dinamico e sicuro nello scontro diretto con Victor che lo ha visto uscire perdente. Una finale ben bilanciata con una giuria che ha saputo valutare bene i Bboy in campo. Un Red Bull BC One 2015 svoltosi nella capitale italiana da ricordare.

Cos’è il Red Bull BC One e chi è Victor, il vincitore.

Il Red Bull BC One è una manifestazione internazionale di breakdance che si svolge ogni anno, dal 2004, e che ha visto il suo esordio in Svizzera. Sponsorizzata da Red Bull, detta anche one on one prevede nella fase finale, come la finale svoltasi oggi 14 novembre 2015 a Roma, lo scontro di 16 ​Bboy finalisti. La giuria è composta da 5 esperti. Tra i 16 partecipanti sono presenti anche i vincitori delle competizioni regionali e i migliori piazzati dell’anno precedente, assieme ad una selezione di wild card. Ogni anno la sede della manifestazione viene spostata da una nazione ad un’altra. Il workshop e le conferenze si sono svolte presso Spazio 900 a Roma, mentre la worldfinal #bcone all’interno del palazzo dei congressi.

victor 2Victor, dopo essersi aggiudicato la North American final, e dopo aver vinto il titolo a Las Vegas nel 2014, difende il suo successo ad Orlando passando alla storia come l’unico Bboy che è riuscito a vincere due titoli consecutivi, ed ora, dopo aver puntato su Roma ha disputato la sua terza finale mondiale vincendola. Un successo annunciato per un Bboy completo, che ha saputo sfoggiare le sue move, dando risalto a backflip e backspin airbabies.

  • Qui trovi il video della finale

Victor alza il suo trofeo Red Bull BC One 2015 – Iessei e Bruce Almighty – Victor

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *