Effettuato il primo trapianto di occhio bionico con successo

argus occhio bionico

Cari amici di Notizie in Vetrina, è stato effettuato da poco il primo trapianto di occhio bionico con successo al mondo. Argus II, è questo il nome dell’impianto, è stato applicato ad un signore ottuagenario che soffriva di una forma di maculopatia secca molto estesa, al punto da renderlo non vedente completo. La maculopatia secca è la prima causa di cecità al mondo, quindi questo passo in avanti della medicina può essere definito come una svolta negli studi e nella cura delle patologie degli occhi. Il signor Ray Flynn è stato operato in appena 4 ore al Manchester royal eyes hospital, e la sua diagnosi attuale è molto ottimistica, in quanto ha recuperato una seppur spartana forma di visione.

 

Vista recuperata si, ma a che livello?!

Argus II è una protesi retinica a tutti gli effetti. Si applica in situ nell’occhio del paziente, e comunica da remoto con una microcamera che viene posta su degli appositi occhiali. I dati ricevuti da Argus II vengono poi inviati alle cellule funzionali dell’occhio, sotto forma di impulsi elettrici. Le cellule umane sono in grado di interagire direttamente con il cervello, che decodifica tali impulsi come immagini, restituendo appunto la vista. Tuttavia non è tutto oro quel che luccica: infatti il signor Ray riesce a distinguere solo oggetti posti in un forte contrasto cromatico, e quello che riesce a vedere sono sagome prive del dettaglio che un occhio vero percepisce. Questo risultato seppur minimo deve essere accolto con grande trionfo, infatti lo scoglio più grande, ovvero quello di far comunicare un apparato meccanico con il cervello, è concluso. Si prevede che in tempi relativamente brevi questa tecnologia possa evolvere e restituire una vista completa a tutti i pazienti che soffrono purtroppo di cecità. Un effetto secondario che risulta peculiare dell’ utilizzo di Argus II è quello di vedere anche con gli occhi chiusi, in quanto i dati non vengono dall’occhio stesso ma dalla videocamera. Facciamo il nostro più sentito augurio a tutte le persone che hanno accolto con gioia questa notizia.

​Written By Mirco Angelosante

Ti potrebbe interessare

 

Un gran numero di coppie pur desiderando ardentemente un figlio non riescono ad averlo. Fortunatamente nel corso degli anni, la medicina ha fatto degli enormi progressi nel campo delle inseminazioni artificiali…

Termine usato in medicina per descrivere l’atto di digrignare e serrare fortemente i denti. Molte persone, anziani e soprattutto individui in giovane età sono affette da questa patologia, in genere è un’ abitudine inconscia di cui non ci si rende conto…

I calcoli ai reni causano forti coliche renali molto dolorose e complicanze di vario tipo a seconda dell’entità della patologia. Ma la medicina odierna ha messo a punto delle importanti innovazioni che provengono dall’azienda ospedaliero universitaria…

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *