Prendere un cane in canile: 5 motivi validi

Nei giorni scorsi ho effettuato una visita ad un canile, è la seconda volta che lo faccio negli ultimi due anni. Prendere  un cane in canile è una buona cosa che andrebbe fatta da chiunque decide di prendere un cucciolo o un cane adulto. Perché? Prendere un cane in canile: 5 motivi validi.

Perché prendere un cane in canile: Milos bellissimo!
Perché prendere un cane in canile: Milos bellissimo!

Prendere un cane in canile perché c’è ne sono tanti in cerca di casa

I cani che si trovano in canile e sono in cerca di casa sono davvero molti. Due anni fa mi recai insieme ad un mio amico volontario, al canile Parrelli di via Prenestina che attualmente è stato chiuso e posto sotto sequestro per varie segnalazioni su come venivano tenuti i cani. In effetti era abbastanza triste, pieno di celle e gabbie di dimensioni non sempre adeguate e non mi fece una bella impressione, molti dei cani che erano li sono ancora in cerca di casa. Al contrario invece, il canile che ho visitato ieri in occasione d una festa interna indetta dalle associazioni Noi&Loro 6 Orme e Amici di Fido in via Giovannibattista Paravia 201, il gattile, e via Angelo Rizzoli 98 il canile, molto vicini e comunicanti tra loro il canile ed il gattile sono dotati di servizio veterinario interno, strade interne, ampi spazi verdi e recinti per lo sgambamento, ossia dove vengono lasciati liberi di correre e sfogarsi. I gattini di nuova nascita erano splendidi, mentre al canile ho trovato, o visto un solo cucciolo, un bel cane da caccia femmina dolcissima. Sono stata tentata di portarmela a casa ma ho già un cane e  6 gatti. I cuccioli non devono crescere rinchiuse nei canili, evitargli la degenza seppur breve e ben condotta è una buona cosa. Stesso discorso per i gatti, ne ho visti molti e ci sono dei bellissimi cuccioli che aspettano solo qualcuno che li porti con se. Questa la pagina Facebook. Per i cani al canile Valle grande vi aspettano tanti amici animali in cerca di casa: guardateli nel sito 6 Orme.

Prendere un cane in canile tra i tanti di razza e non

Alcuni cagnolini erano davvero dolcissimi, in prevalenza femmine, alcuni malconci ed anziani altri giovani o cuccioloni di 1 o 2 anni, erano li a chiedere di essere coccolati e portati a spasso. Non nego che tra i tanti ce ne sono alcuni che mettono paura, rinchiusi in gabbie da anni, e con passato alle spalle non sempre dei migliori magari reduci da maltrattamenti ed abbandoni, sono anche pericolosi e mettono timore, ma la grande maggioranza, invece, sono dolcissimi. Ci sono tanti bastardelli incroci e meticci talvolta davvero belli ma ci sono anche molti cani di razza.

Perchè prendere un cane in canile: Teti dolcissimo!
Perchè prendere un cane in canile: Teti dolcissimo!

Prendere un cane in canile per fare un opera di bene

Se proprio non si amano i meticci e si vuole per forza un cane di razza sappiate che comunque sia farete un opera di bene. Personalmente ho visto uno splendido dalmata di 6 anni, due basset hound maschio e femmina dolcissimi, specie la femmina. Un cucciolo da caccia di cui vi parlavo sopra, una splendida femmina nera di alano, un cucciolone di 6 mesi circa, tutto bianco che non era di razza ma era davvero splendido Gosth il nome mantello corto dolcissimo, un maschio longilineo trovato da poco splendido a dir poco. Non ho fatto foto e non pensavo di scrivere una articolo ma poi m son detta: perché no? Magari può servire a trovar casa ad uno di quegli angioletti!

Prendere un cane in canile per dare spazio ad altri arrivi

Si, i cani in canile sono molti,  in questo che ho visitato mi hanno detto che sono circa 400, e ne arrivano continuamente altri. Bello vedere che in alcuni recinti c’è scritto in affido. Questi cani hanno su ogni recinto, nome, data di arrivo, alcuni età, cure mediche effettuate o in corso, carattere, operatori ed addestratori che li seguono, insomma è meglio che girare per la corsia di uno dei nostri ospedali italiani, si vede che gli animali sono ben seguiti e curati, accuditi come si deve. Adottare un cane significa trovargli casa e dar spazio a nuovi arrivi e purtroppo sono molti quelli abbandonati ogni anno o sequestrati per maltrattamenti.

Maremmano maschio nome Chicco
Maremmano maschio nome Chicco

 

 

Un cane un amico per la vita

Tra chi mi sta leggendo ci sarà chi ama cani grandi che quelli di taglia piccolina, chi ha un giardino e chi un semplice appartamento.

L’importante è scegliere un cane anche in relazione a questi fattori ma comunque sia sappiate che un cane piccolo o grande che sia si rivelerà un amico per la vita. I motivi validi per prendere un cane in canile sono anche più di 5 soprattutto non spendete soldi e fate un opera di bene specie se state pensando di prendere un cane questa è l’occasione buona per farlo nel modo più giusto!

pastor tedesco puro femmina giovane nome Cuba
Cuba: pastore tedesco femmina puro, giovane 3 o 4 anni.

Se qualcuno degli esemplari che ho pubblicato vi ha colpito cliccate sulla foto per saperne di più…

 

Credit foto sito 6 Orme.

 

 

 

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

4 pensieri riguardo “Prendere un cane in canile: 5 motivi validi

    • maggio 17, 2016 in 22.11
      Permalink

      Non sono tutti docili però alcuni vanno rieducati altri sono impauriti, altri invece, sono buonined affettuosi

      Risposta
  • maggio 17, 2016 in 22.11
    Permalink

    Se dovessi prendere un cane, lo prenderei senza alcun dubbio in un canile…a dir la verità ne accoglierei anche più di uno…splendidi esemplari quelli in foto…dai loro occhi, tanta dolcezza

    Risposta
  • maggio 17, 2016 in 22.11
    Permalink

    È la cosa migliore dare una casa a chi è meno fortunato

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *