Echinacea

1
59


7380810282_b2b4ba3e13.jpgL’Echinacea è originaria dell’America del nord, Messico, Florida e Louisiana.

 Viene coltivata sia a scopo ornamentale che medicinale. Il nome deriva dal greco “riccio” in quanto i semi possiedono un margine membranoso con 4 denti.

Nel giardino se ne coltivano prevalentemente due specie: l’ angustifolia, che deve il nome alle foglie strette e la purpurea con le foglie dalla pagina più ampia.
Entrambe sono piante erbacee perenni alte circa 8-10 dm. con rizoma cilindrico e i fusti leggermente rossastri.

Le foglie sono basali e lungamente picciolate, lanceolate percorse da 3-5 nervature con peli rigidi.
Le infiorescenze sono formate al centro da fiori tubulari e alla periferia da fiori ligulati porporini ripiegati verso il basso nell’angustifolia, più orizzontali nella purpurea. I frutti sono degli acheni.
Fiorisce in Giugno-Luglio, se ne utilizzano  fiori e radice, il fiore si raccoglie a Luglio e agosto, mentre la radice ad Ottobre.

Entrambe le specie si utilizzano per bordure, composizioni e fiori da taglio.

 

Note colturali
Si moltiplica per divisione dei cespi in ottobre, o per semina in primavera. Si adatta bene a terreni ben soleggiati, fertili e drenati.

 

Raccolta

Se ne utilizzano sia i fiori che la radice, i fiori vengono raccolti  a Luglio e Agosto, mentre le radici preferibilmente nel mese di Ottobre.

 

Echinacea componenti e proprietà

 

Componenti principali 
Polisaccaridi, echinacoside, acido cicoresico, isobutilammidi, echinolone, poliacetileni, olio essenziale (umulene, cariofillene), flavonoidi, resina, inulina, acido fenolico.

Proprietà
Antisettiche, antivirali, cicatrizzanti, riepitelizzanti, stimolanti del sistema immunitario e dei processi assimilativi ed escretivi.

Impieghi terapeutici
Per l’assunzione di fitoderivati a base di echinacea come di altre piante officinali suggeriamo al consumatore di rivolgersi sempre a figure professionali abilitate, si utilizzano sotto forma di infusi, tinture madri, unguenti, decotti, e pomate. Viene utilizzata
 nell’industria cosmetica nei preparati per il trattamento delle rughe e delle smagliature. In pomate per mani arro sate escrepolate e per la cura delle  piaghe da decubito.

 

 

5599671811_fecf55e5dc.jpg


 

4990391475_2103107de2.jpg

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.