Come lavare un cane a secco nel miglior modo: 3 metodi

Chi mi conosce sa che ho un cane, un barboncino femmina e 5 gatti. E’ ovvio che quando si decide di prendere un animale è necessario poi dedicargli cure ed attenzioni. Mentre il cagnolino è stato preso per scelta i 5 gatti ormai adulti sono frutto di un’adozione forzata dato che una gatta randagia me li ha partoriti in giardino ma ormai anche loro sono dei membri della famiglia docili ed affettuosi. Come lavare ed accudire un cane? Il mio cane necessità di cure continue in quanto il pelo dei barboncini  cresce continuamente come i nostri capelli, motivo per cui va tagliato spesso e spazzolato con cura. Il bagnetto diviene d’obbligo e in questa razza va effettuato anche 2 volte al mese, ma il tempo atmosferico e la salute del cane talvolta fanno propendere per una lavaggio a secco. Vediamo dunque, come lavare un cane a secco nel miglior modo possibile. Qui troverete istruzioni e notizie utili su  come pulire gli  le orecchie e gli occhi del cane

 

Come lavare un cane a secco nel miglior modo: Milù il mio cane

Come lavare un cane a secco nel miglior modo

Per cani normali  la frequenza del bagnetto può attestarsi anche su 1 volta al mese poco più, ma ciò dipende molto dalla razza specifica dell’animale, dal tipo di pelo e dalla delicatezza dell’epidermide. Vi ricordo che lavare il cane troppo frequentemente potrebbe esporlo ad irritazioni in quanto sulla cute del cane è presente uno strato protettivo utile che il sapone tende a rimuovere. I lavaggi effettuati troppo spesso tendono a far aumentare la produzione di sebo che determina cattivo odore. Ecco che il bagnetto a secco può costituire una valida alternativa da operare di tanto in tanto senza correre il rischio di abbassare le difese immunitarie dell’epidermide del cane.

Lavaggio a secco del cane: 2 ottimi metodi

Il mio cane non ama moltissimo il bagno in acqua anche se poi le piace essere spazzolata e coccolata. Ovviamente prima del lavaggio a secco del cane se noto che il pelo è troppo sporco procedo con una bella spazzolata per rimuovere terra ed erba e peli morti. Successivamente, passo un panno umido imbevuto di aceto di mele e succo di limone due sostanze che puliscono e lucidano il pelo del cane senza aggredire la pelle. In alternativa si possono usare anche borotalco e bicarbonato nella dose di  3 parti di bicarbonato ed 1 di talco. Il bicarbonato ha azione detergente ed il borotalco profuma il pelo.  Un mix che pulisce a fondo e che va lasciato agire sul pelo per qualche minuto prima di spazzolare, il tutto senza bagnare il cane a meno che non sia eccessivamente sporco e dunque si renderà necessario inumidire il pelo con uno spruzzino.

 

Un grande amore…

L’olio di Neem per lavare a secco un cane: 3 metodo

Dopo che il pelo si sarà asciugato in modo naturale, o anche per effettuare un vero e proprio lavaggio di pulizia possiamo passare un po’ di olio specifico. L’olio di Neen reperibile nelle erboristerie o online, ha ottime capacità pulenti e antiparassitarie, previene dunque la comparsa di pulci e altri animali sgraditi. Si trovano confezioni da 100 ml o confezioni più durature di dimensioni maggiori Neem Carrier Oil-1 litro-puro al 100% (2 per 500 ml totali al prezzo di 16,95 con prime; il falcone da 250 ml costa intorno ai 9,99 euro, si tratta di un olio vergine e biologico (foto sotto).

Infine, l’olio di Neem  è reperibile anche in confezione più grande da un litro che secondo me è molto più conveniente, al prezzo di 22 euro.

 L’olio di Neem può essere utilizzato anche più volte alla settimana senza alcuna controindicazione. Per il lavaggio di un cane di taglia medio piccola, tipo il mio o di taglia media occorrono circa 150 200 gocce di olio il quale andrà distribuito su tutto il pelo frizionando leggermente per poi successivamente passare un panno morbido che servirà a rimuovere l’olio in eccesso e lo sporco. Spazzolando con cura avremo un cane pulito, profumato e senza fastidiosi ospiti. il pelo risulterà lucido ma non unto. Questo tipo di olio è naturale ed adatto anche ad altri usi umani. se siete scettici e volete provare il prodotto vi consiglio di optare per la confezione più piccola da 100 ml che ha un costo di poco superiore agli 8 euro: Naissance Olio di Neem Vergine – Olio Vegetale Puro al 100% – 100ml 

Eccovi svelato come lavare un cane a secco nel miglior modo, spero di esservi stata d’aiuto.

🙂 alla prossima!

 

 

Credit Foto e Ph Milù http://www.foto-grafica-valeriagennaro.it/fotografia/animali/

 

Sharing is caring!

 

11 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.