75 Tinte per capelli naturali: come quando e perché il libro e le ricette

Le donne e gli uomini si tingono i capelli per vari motivi, ma senza dubbio quello più frequente è dovuto al fatto che, dopo una certa età diventano bianchi. Le tinte naturali sono atossiche e di facile realizzazione e ne troviamo ricette e libri.

 

 

75 Tinte per capelli naturali: come quando e perché il libro e le ricette

 

Nel libro Tinte Naturali per i Capelli di Gwendoline & Lionel Clergeaud  in vendita sul  Gruppo Macro,  sono presenti 75 ricette da realizzare con il fai da te in maniera semplice e attuabile da tutti. Le tinte per capelli non servono solo a colorarli per modificare il proprio aspetto ma anche per rinforzare il capello, combattere l’eccesso di sebo, diminuire affezioni del cuoio capelluto, forfora sebo, lenire, rinforzare, etc. Diciamo che parlando di tinte naturali per i capelli gli effetti benefici che se ne possono trarre sono molteplici.

 

Tinte per capelli naturali come quando e perché: libro con 75 ricette
75 Tinte per capelli naturali: come quando e perché il libro e le ricette

 

Le tinte chimiche fanno male alla salute e al capello

 

E’ ormai di dominio pubblico il fatto che le tinte chimiche per i capelli fanno male alla salute, intossicano l’organismo, sono vietate o sconsigliate in gravidanza in quanto contengono sostanza nocive come l’ammoniaca o il perossido di idrogeno ed altre sostanze chimiche di varia tipologia che variano in relazione al tipo di tinta.

 

Come agiscono le tinte sul cuoio capelluto sul bulbo e sul capello?

 

La cute ne risente sensibilmente, tende a seccarsi ed a squamarsi e, in alcuni casi la tintura per capelli può causare irritazioni e fenomeni allergici. Per questo le tinte chimiche andrebbero sempre testate. Le tinte più note ed usate sono prevalentemente di 3 tipologie:

 

Tinta per capelli temporanea:

colorano tono su tono durano 4 o 5 shampoo e sono, tra le tinte chimiche, sicuramente quelle  meno aggressive ma comunque nuocciono alla salute. Non contengono ammoniaca e il pigmento si deposita sopra la cuticola.

Tinta per capelli semi-temporanea:

ha un Ph basico che apre la cuticola lasciando penetrare a fondo i pigmenti. Contiene al suo interno metalli, nitrati, azoici coloranti etc. che non riescono a scolorire il capello ma anche in questo caso la reazione della cuoio capelluto e dell’organismo e variabile. L’effetto tossico comunque presente.

Tinta per capelli permanente con ammoniaca  senza:

In questo caso la tinta riesce a modificare il reale colore del capello attraverso una reazione chimica di ossidazione. E’ la tipologia di tinta più aggressiva, danneggia sia cute che bulbo e capello, ma, allo stesso tempo è quella che dura di più.

 

Qualunque sia la tinta per capelli utilizzata, quando è chimica, risulta nociva per diversi aspetti. Dunque, perché non affidarsi a tinte naturali magari utilizzando il fai da te?

 

Tinte Naturali per i capelli 75 ricette fai da te

 

Il libro di cui vi ho parlato in apertura contiene al suo interno 75 ricette naturali  fai da te a base vegetale.  Se i capelli hanno assunto un aspetto sfibrato, spento e sembrano di paglia forse è il caso di ricorrere alle tinte naturali e gettar via quelle composte di sostanze chimiche.  Oltre al noto Henné acquistabile in erboristeria e ad azione rinforzante  esistono altre 40 tipologie di polveri tintorie che vengono ricavate principalmente dalle foglie, dai frutti e da alcune spezie, come ad esempio la curcuma. Nel libro avete a disposizione  un’ampia scelta di piante, alcune coloranti, altre ricostituenti e ristrutturanti da abbinare abilmente tra loro per realizzare una tinta per capelli naturale, efficace e nutriente.  Un cataplasma di argilla o delle maschera a base di olio ridoneranno vigore e morbidezza ala capello, successivamente si potrà applicare la tinta naturale  tono su tono per tingere e ristrutturare.

 

Maschera di bellezza per capelli secchi:

 

Per ridonare vigore  e morbidezza ai capelli rovinati e secchi potrete realizzare una maschera per capelli fai da te semplicissima con 5 cucchiai di olio che potrete scegliere tra Argan, Acai, Nocciola, Cumino nero, Abissinia, aggiungere 1 cucchiaio di olio di ricino; 10 gocce di olio di melograno. Preparato il tutto cospargere i capelli e massaggiare bene per alcuni minuti. Avvolgere la chioma in un asciugamano e mantenere in posa tutta la notte.

 

Tinte naturali come fare

 

  • Capelli rossi

Una miscela di Hennè nero e radice di Robbia serve a tingere i capelli bianchi dandogli un colore castano scuro tendente al nero con riflessi mogano

Il Sandalo invece da vita a clorazioni che virano dal rosso al rosa. Per ottenre un bel magenta aggiungere un po’ di allume alla tinta fai da te.

  • Capelli biondi 

Per schiarire i capelli la camomilla è un ritrovato naturale ottimo insieme alla curcuma. La Curcuma invece va utilizzata insieme all’ henné neutro per ottenere riflessi color giallo oro.

  • Capelli neri o castani

L’ indaco o indigo viene utilizzato su capelli bruni. Va abbinato l Katam per ottenere una tinta coprente adatta anche a chi ha capelli bianchi lasciandoli morbidi e brillanti.

 

Queste sono solo alcune delle 75 ricette per tingere e curare i capelli, racchiuse nel libro di Gwendoline & Lionel Clergeaud.

 

 

Sharing is caring!

Related Post

16 Commenti

  1. Giusy Loporcaro

    Sono molto interessata a questo libro poichè io devo fare la tinta nera ma purtroppo sono allergica al nichel che è presente proprio in questo colore. Magari qui trovo qualche rimedio naturale.

  2. Nunzia82

    Io da tempo ho iniziato a tingere i capelli davvero poco frequentemente proprio per paura di danneggiare i capelli. Dovrei convertirmi alle tinte naturali che vengono proposte in questo libro

  3. tonia araldi

    Mi piace molto utilizzare l’hennè che dona delle sfumature rossicce sui miei capelli castani ma ora leggendo anche che il sandalo intensifica sono assolutamente interessata a questo libro per capire come fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.