Claudio Villa ha rappresentato una delle più grandi voci del panorama musicale italiano degli anni 50-80, caratterizzato da una timbrica potente di stampo lirico, vincitore di numerose edizioni del Festival di Sanremo, è stato interprete e autore di numerosi brani musicali, ha preso parte a vari programmi televisivi e radiofonici e recitato in molti film.

Claudio Villa: biografia

Claudio Pica, in arte Claudio Villa, soprannominato “il reuccio”, nasce a Roma il 1 Gennaio 1926, di famiglia modesta cresce a Roma nel quartiere trasteverino, si trasferisce, negli anni 50, a Monteverde.

Vince il suo primo concorso canoro con la canzone “Chitarratella”.

Nel 1947 inciderà il primo disco, un 78 giri contenente la canzone “Serenatella dolce e amara” prodotto dalla Parlophon. Nel corso della sua carriera artistica collaborerà con varie case discografiche oltre alla Parlophon, ricordiamo la Carisch, la Cetra, che in seguito diventerà FoniCetra, la Vis Radio.

Nel 1946 parteciperà per la prima volta ad alcune puntate di un programma radiofonico della RAI.

Nel 1955 con “Buongiorno Tristezza” vincerà il suo primo Festival di Sanremo a cui seguiranno altre vittorie nel 1957, 1962 e nel 1967 con “Non pensare a me”.

Vinse a due edizioni di Canzonissima nel 1964 con la ben nota “O sole mio” e nel 1967 con l’altrettanto nota “Granada”.

Claudio Villa ha interpretato nel corso della sua carriera oltre un centinaio di canzoni, alcune molto belle, quali “La luna nel rio”, “Il ponte”, la notissima “Fontane romane”.

Ha partecipato a una trentina di film interpretando vari ruoli, reciterà come protagonista per la prima volta nel 1952 in “Serenata amara” e nel 1966 in “Granada addio”.

Sempre nel 1952 si sposa con Miranda Bonansea, da questo matrimonio nascerà Mauro, primogenito di Villa, il matrimonio durerà circa 10 anni. In seguito Claudio Villa avrà altri due figli, frutto di una relazione, riconosciuti leggittimi dal Tribunale solo dopo la sua morte, Claudio nato nel1962 e Manuela 1966, anche lei cantante.

Nel 1975 sposa la giovane Patrizia Baldi, da questa unione nasceranno Andrea Celeste 1980 e Aurora 1981, il loro matrimonio si protrarrà fino alla morte del cantante che si spegnerà a Padova il 7 Febbraio 1987 a causa di una pancreatite.

Nel 2007 in occasione del ventennale della sua scomparsa, venne organizzata a Roma una manifestazione culturale dal nome “Viva Villa”, alla quale intervennero numerosi personaggi di spicco del panorama canoro, cinematografico e teatrale.

Discografia

La discografia di Claudio Villa conta più di 3000 brani registrati. Dopo il primo 78 giri del 1947 seguirono numerosi 78 giri e 45 giri, mentre il primo 33 giri risale al 1957 per opera della casa discografica Parlophon. Un grande cantante che ha fatto la storia della musica italiana degli anni passati. Ancora molto amato da un vasto pubblico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.