Capri ed Anacapri visita alla grotta azzurra

la zona costiera che fiancheggia l’italia è ricca di zone di mare molto belle, non da meno le isole presenti nella nostra penisola: Sardegna, Sicilia, L’isola D’Elba, il Giglio ed infine Ischia, Procida  e Capri sono tra le più note, amate e rinomate. Una delle più “in” è di sicuro la splendida Capri, frequentata da VIP e meta turistica durante l’intero arco dell’anno, ci offre numerose meraviglie al suo interno sia di ordine architettonico che naturistico.
Bagnata dal mare campano, situata in provincia di Napoli nel Golfo omonimo, Capri rappresenta una perla del nostro patrimonio, storicamente unita in tempi lontani alla penisola Sorrentina, presenta attualmente una parte sommersa che la separa dalla terra ferma: lo stretto di Bocca Piccola.
Capri è suddivisa in una parte alta e basse Rispettivamente Capri e Anacapri, possiede cime di media altezza tra cui il monte Solaro, raggiungibile attraverso la funivia.

Grotta Azzurra

L’isola racchiude al suo interno numerose specie animali e vegetali, alcune molto caratteristiche, presenta una costa frastagliata ricca di insenature e grotte, tra di esse troviamo la suggestiva Grotta Azzurra, la quale deve il suo nome al colore delle sue acque dovute all’ingresso della luce attraverso una parte bassa della grotta (fondo). La grotta Azzurra e lunga oltre 60 metri e larga più di 25, la si può visitare avvalendosi dei servizi portuali, che consentono di raggiungerla via mare in pochi minuti. l’orario migliore per effettuare le visite e godere del suo massimo splendore va dalle 12 alle 2 del pomeriggio, sconsigliati i giorni di vento, e di nuvolosità. L’orario di visita della grotta è dalle ore 9.00 alle ore 17.00 di tutti i giorni della settimana. Il biglietto d’ingresso è di 13 euro a persona.
Se andata a Capri non dimenticate di fare una gita in funivia ed ammirare i faraglioni, due grandi scogli divenuti, nel tempo, il simbolo di questa isola d’incanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *