Come imparare a ballare in coppia senza litigare

1
187

Il ballo è l’espressione del corpo, del carattere e della propria anima. Sebbene non tutti si accorgano di quanto viene esternato del proprio essere ballando, in realtà il modo di esprimersi con il corpo, segnala un indole ben precisa. Come imparare a ballare in coppia?

 

 

Si impara a ballare in coppia assecondando i movimenti del proprio partner! E soprattutto, ballare in coppia senza litigare, impresa non facile per molte persone ma realizzabile.

 

Come imparare a ballare in coppia senza litigare

 

Vi siete mai chiesti perché le coppie litighino di più ballando rispetto ad altre coppie che nella vita reale sono semplicemente amici o conoscenti? Non è questione solo di confidenzialità, ma proprio di un percorso diverso, attraverso il quale le coppie reali, anche nella vita di tutti i giorni, si incontrano e si scontrano, misurando le loro capacità e cercando di primeggiare l’uno sull’altro!

Nulla di più sbagliato!

Ma è altrettanto vero che: non c’è  “nulla di più frequente ragazzi!”.

 

Quali coppie discutono?

 

Non a caso le coppie che tendono a discutere di più sono proprio quelle di vecchia data: “sei stato tu”… “non capisci”… “tu sbagli”… sono solo alcune delle frasi di scambio che si sentono frequentemente tra le coppie. In questi casi, la cosa giusta da fare per un maestro, è quella di intervenire e rilevare l’errore qualora ci sia, o magari, dividere momentaneamente la coppia facendo ruotare anche le altre coppie in sala. In una buona scuola di ballo  il maestro è vigile ed attento, pronto a risolvere situazioni critiche di questo genere.

Non esistono coppie che non attraversino momenti burrascosi sia nella vita che in pista od in palestra durante le lezioni, ma per imparare a ballare in coppia, bisogna imparare a rispettare l’altro sia nel ballo che nella vita, non dare per scontato che si sia più bravi e che sia sempre l’altro/a a sbagliare e munirsi di un po’ di sana umiltà!

Fondamentalmente il ballo serve per divertirsi e condividere, vincere alcune insicurezze e paure, fare sport ed attività fisica in modo sano e, nello stesso tempo, lasciarsi trasportare dalla musica esprimendosi danzando. Una fonte di divertimento, socializzazione, formazione caratteriale e miglioramento comportamentale e molto altro. Il ballo è consigliato un po’ a tutti e a tutte le età, dai bambini fino ad età avanzate,  scegliendo ovviamente una disciplina consona alla propria forma fisica.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.