redbull BC one piper romaCari amici di Notizie in Vetrina, sabato 23 Maggio 2015 si è svolta al Piper Club di Roma una delle più prestigiose battle di breakdance attualmente esistenti : il Redbull Bc One Italy Cyphre 2015. Noi eravamo tra i fortunati presenti, e questo è un resoconto dell’evento. Il vincitore è stato Danny the Daga, della crew Last Alive. Il giovane siciliano rappresenterà dunque l’italia al Regional Final di Madrid. Tra gli altri partecipanti si annoverano Naz, Mat, Funny, Movycube, Roger; Boogie, Noccio, Davidì, Ibra, Froz, Matthew, Yaio, Cibils, TwiZter e l’ex vincitore in carica Cacyo. Tutti i partecipanti avevano un livello altissimo, ed hanno contribuito a rendere il Cyphre 2015 uno dei più carichi della storia del Bc One. A sorpresa l’altro partner della serata, Casio G-Shock, ha premiato Daga (che poi si è rivelato essere anche i vincitore del contest ndr), con il riconoscimento di essere stato il bboy con l’entrata più “strong”, dotandolo dell’ultimo modello di orologio del proprio marchio.Tutti

Dettagli sulle performance dei bboys

I giovani bboys hanno saputo regalare al pubblico grandi emozioni, dimostrando preparazione atletica e performance di altissimo livello. Il faireplay che contraddistingue lo sport della breakdance ha fatto da padrone come siamo abituati a vedere ad eventi di questo genere. La location ha saputo dare tutto quello che si poteva chiedere per l’occasione: Redbull ha fatto le cose in grande, il logo svettava ovunque, e insieme all’ingresso veniva regalato al pubblico un drink a base della celeberrima bevanda. Un applauso va fatto ai Dj, che hanno fatto si che il comparto musicale della serata fosse mixato in maniera sublime. Partecipano a sorpresa anche Alien Dee, che regala al pubblico una sessione estrema di beatboxing molto riuscita, e la banda musicale P-Funking Band, che suona live per l’ultima battle, e intrattiene il pubblico dopo la sfida con brani della storia del funky. Notevoli le entrate di bboy Matthew, che forse è stato eliminato un pò troppo presto, e che aveva senz’altro ancora assi nella manica da offrire. Applausi per Boogie, che secondo noi ci ha donato lo spettacolo più divertente con le sue interpretazioni personali della musica. Un pò sotto tono Froz, ex campione, da cui ci aspettavamo qualcosa di più, avendoci abituati a standard qualitativi molto alti. Si rivela dinamite pura Mat, il più piccolo del gruppo, capace di intimidire anche gli avversari più navigati con la sua verve. Buone anche le entrate di Yaio, stroncato dall’incontro con il finalista Cacyo. Cacyo dal canto suo ha condotto tutto l’evento fino all’ultima entrata. Ha spettacolarizzato tutto l’evento con la sua simpatia e la sua vitalità, strameritando la vittoria in tutte leDaga Vittoria red bull BC one 2015 battle. Sembrava avere la vittoria in pugno anche nella finale contro Daga, ma la situazione si è ribaltata nell’ultima entrata, dove ha perso punti per un trick con il cappello non riuscito e per un calcio sferrato accidantalmente al petto del rivale. Vittoria meritata per Daga, che ha saputo dare il massimo durante tutto il Bc One, e che secondo noi ha raggiunto il massimo nella sfida contro Boogie. Auguri ed in bocca al lupo per il World Final!

Written By Mirco Angelosante

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.