Accadde oggi, 14 ottobre 1586, condannata Maria Stuarda

0
10
 
Maria Stuarda
Maria Stuarda

Il 14 Ottobre 1586, veniva portata a giudizio Mary Stuart, nota anche come Maria Stuarda. Ella fu regina di Scozia, e regina consorte di Francia.

Infine, fu proclamata anche se per breve tempo, come sovrana di Inghilterra, dai lord inglesi che non riconoscevano la legittimità della sovranità di Elisabetta I, la regina vergine, non reputata la vera discendente di Enrico VIII.

Maria Stuarda fu consacrata sovrana per diritto divino, quando era ancora in fasce.

Accadde oggi, 14 ottobre 1586, condannata Maria Stuarda

Fu educata per tutta la giovinezza a prendere decisioni e a rivestire il suo ruolo. La sua sovranità fu molto moderata nei confronti delle religioni, anche se dovette affrontare l’ascesa del calvinismo in Scozia, come rappresentante del Cattolicesimo. Ella cercò rifugio presso la cugina Elisabetta I, che invece la segregò per oltre 20 anni. Venne sostenuta dai cattolici Spagnoli, e osteggiata dai protestanti inglesi; alla fine fu la prima sovrana per diritto divino ad essere giustiziata, appunto il 14 ottobre 1586, proprio dalla Regina Vergine.

Altri eventi accaduti il 14 ottobre

1926- viene pubblicato per la prima volta il libro Winnie The Poo la storia di un orsacchiotto molto amato dai bambini che ha dato vita a gadget e storie. 

1960- Kennedy propone l’istituzione dei Corpi di Pace

1968- 24.000 soldati americani vengono rispediti in Vietnam per un servizio non volontario. Una guerra cruenta, quella del Vietnam,  che durerà molti anni

2007- Nasce il partito democratico Italiano.

 

​Written by Mirco Angelosante

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.