Evento enologico: “I migliori vini italiani” premia Giordano Vini

Tra pochi giorni a Roma si terrà un’importante evento enologico denominato “i migliori vini italiani” uno tra i più importanti del settore che si terrà nella capitale presso il Salone delle Fontane (Via Ciro il Grande n. 10), nelle date tra 11 di febbraio ed il 14 Febbraio. Noi di Notizie in vetrina, ci recheremo sul posto come invitati per assistere alla manifestazione.

Per la prima volta Giordano Vini un marchio d’eccellenza che fa parte del gruppo IWB ossia Italian Wine Brands, di cui abbiamo provato e degustato diversi prodotti, sarà presente in loco e parteciperà alle 4 giornate dell’evento enologico offrendo la degustazione di alcuni dei propri prodotti. L’evento sarà inaugurato questa settimana, Giovedì in prima serata alle ore 20:00, con apertura al pubblico alle ore 22:00. L’inaugurazione si svolgerà come una vera e propria serata di gala in cui Luca Maroni, esperto analista sensoriale, consegnerà i riconoscimenti ai migliori vini e produttori italiani presenti all’evento e nel suo Annuario dei migliori Vini Italiani del 2016. Nel corso della serata I migliori vini italiani premia Giordano Vini, ed ovviamente anche altre aziende enologiche.

Evento enologico a Roma 11 – 14 Febbraio 2016 Eur

Primitivo di Manduria 2013

Primitivo di Manduria del 2013 il vino premiato di Giordano Vini

Una serata importante quindi, alla quale presenzierà la stampa, insieme a molti personaggi di spicco del panorama politico, istituzionale, oltre ai vari opinion leader. Una serata all’insegna del buon vino e di premiazioni.

Giordano Vini sarà tra le aziende premiate, ed il vino protagonista dell’azienda a cui andrà l’ambito premio è Primitivo di Manduria del 2013, un’annata vincente per la Giordano Vini che ha ottenuto un indice di piacevolezza di 98/100. Secondo l’esperto Luca Maroni si tratta di un rosso eccellente, un fuoriclasse assoluto che si è aggiudicato diversi premi tra essi la doppia medaglia d’oro alla Finger lakes International Wine Competition USA.

Un fuoriclasse assoluto, miglior rosso italiano dell’anno. Una maestosa consistenza di frutto che ai sensi risulta stupendamente armoniosa, e che in aroma è priva di vizio o di carenza alcuna. Un capolavoro prima viticolo quindi enologico che celebra con la sua suadentissima confettura di mora mentosa le capacità naturalistiche e tecniche di questo produttore. Chapeau!”

Vini Giordano – Luca Maroni

                                             
Giordano vini

Come vengono premiati i migliori vini italiani?

Ovviamente la fase di declamazione dei vincitori alla quale segue la premiazione è preceduta sempre da un’attenta degustazione dei prodotti vinicoli da parte di esperti del settore che, secondo dei parametri di Consistenza, Equilibrio ed infine Integrità, valutano uno ad uno i vini delle rispettive aziende. Tale metodo di degustazione è di carattere scientifico ed è stato creato in prima persona proprio da Luca Maroni. Secondo gli esperti la qualità del vino è determinata dalla piacevolezza complessiva del suo sapore. L’indice di piacevolezza si ottiene assegnando un punteggio che va da 1 a 33 ad ogni parametro elencato: consistenza, equilibrio ed integrità del vino. La consistenza rappresenta il volume espressivo del prodotto, la corposità, l’aspetto visivo ed olfattivo, mentre l’equilibrio indica l’armonia dei vari elementi determinata da un giusto dosaggio degli stessi, infine, l’integrità viene determinata dall’assenza di difetti di trasformazione sia nel gusto che nell’aroma del vino. Un evento gastronomico o meglio ancora, enologico di grande rilievo che inebrierà con profumi, atmosfere ed allegria, le 4 serate “i migliori vini italiani” al palazzo dell’Eur di Roma. Da non perdere!

Buzzoole Buzzoole Buzzoole

Written by

Mara Mencarelli

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

14 pensieri riguardo “Evento enologico: “I migliori vini italiani” premia Giordano Vini

  • febbraio 8, 2016 in 22.11
    Permalink

    I vini Giordano sono super…ottimi davvero…li compro spesso e sono sempre soddisfatta

    Risposta
    • febbraio 9, 2016 in 22.11
      Permalink

      Certo sono di ottima qualità sia i rossi che i rose ed i bianchi

      Risposta
  • febbraio 9, 2016 in 22.11
    Permalink

    bellissimo evento, sarebbe bello potervi partecipare, peccato per la distanza, aspetto dettagli sull’evento

    Risposta
  • febbraio 10, 2016 in 22.11
    Permalink

    Top questo evento 😀 con l’occasione di assaggiare qualcosa di davvero superlativo! Invidio chi potrà presenziare 😀

    Risposta
  • febbraio 10, 2016 in 22.11
    Permalink

    Conosco Giordani Vino da tantissimo tempo, ricordo ancora quando il corriere nella mia casa d’infanzia consegnava il pacco al mio papà! Devo informargli di quest evento a Roma.

    Risposta
  • febbraio 10, 2016 in 22.11
    Permalink

    Ne ho sentito parlare di questo brand,non sono un’esperta di vini ma mio marito sarà contento di quest’evento a cui partecipare.grazie

    Risposta
  • febbraio 10, 2016 in 22.11
    Permalink

    questi sono eventi che adoro, e a cui mi piacerebbe molto partecipare peccato che non sono a roma

    Risposta
  • febbraio 11, 2016 in 22.11
    Permalink

    peccato non abitare a roma, deve essere un evento davvero magnifico e gustoso, a cui mi sarebbe piaciuto partecipare

    Risposta
  • febbraio 11, 2016 in 22.11
    Permalink

    Un post davvero interessante!! anche se il vino non mi fa impazzire, sono ignorate in materia!!

    Risposta
  • febbraio 11, 2016 in 22.11
    Permalink

    Qualità…tanta qualità…li compro sempre! Li trovo perfetti, dal rosso al bianco e anche i rosè

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *