Il ruolo delle agenzie di comunicazione nella politica degli ultimi 20 anni

 

 

 

664534632_87810eee1d.jpg

Il ruolo delle agenzie di stampa e comunicazione nella poilitica del paese ha sempre avuto un ruolo preponderante.

Nel corso degli anni, i giornali subiscono una trasformazione da organi di informazione ad organi di opinione, spesso ad uso delle classi politiche e sociali.
Le agenzie di stampa hanno, da sempre, il compito di offrire al giornalista la fonte primaria "il fatto" coadiuvato da notizie video e foto.

  • La Stefani, fu la prima agenzia di comunicazione italiana, fondata nel 1853 ad opera di Guglielmo Stefani a Torino, in seguito si estenderà a Firenze e a Roma nel 1871. 

  • Nel 1920, la Stefani, approderà nelle mani della destra tramite un uomo fidato di Mussolini, il quale, vedeva nell'agenzia uno strumento efficace per il controllo e la diffusione filtrata delle informazioni.

  • Nel 1945 nasce "L'ANSA", un'importantissima cooperativa di giornali quali il "Popolo", (democristiano), "L'Unità", (comunista), e "L'Avanti" (socialista). Negli anni a seguire vedremo la nascita crescente di numerose agenzie di stampa molte degli ultimi 20-30  anni.

  • Agenzie di comunicazione: il ruolo nella politica degli ultimi 20 anni

    Nell'evoluzione delle agenzie di comunicazione in Italia,  la legge Mammi del 1990rivestirà un ruolo molto importante, comporterà una crescita dell'informazione e di tutti i  suoi canali.
    I media assumono un ruolo incisivo nell'azione di rappresentazione della realtà e diventando l'unico punto di contatto tra partiti politici e l'elettorato.
    Le riforme del sistema elet
    "Fourt branch of governament".torale che si avranno negli anni 90 e il passaggio al sistema politico maggioritario, sviluppano una personalizzazione crescente della politica e della sua stessa  logica comunicativa.

    Si assiste ad una spettacolarizzazione senza limiti dell'informazione e ad una  mutazione, l'esercizio liberitario si trasforma in esercizio strumentalizzabile, utilizzato per le battaglie di potere politico, dando vita al cosidetto "IV potere" denominato 

Continua  a leggere>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *