Come inoltrare una denuncia iter da seguire

0
120
Come inoltrare una denuncia iter da seguire
Come inoltrare una denuncia? ci sono due modi per farlo: per reati e truffe proveniente dal mondo del web potrete avvalervi attraverso la Polizia di Stato e la Polizia Postale di denuncia telematica ma entro 48 dalla stessa dovrete comunque recarvi ad un ufficio Giudiziario di zona e presentare la querela allegando la relativa documentazione e le prove necessarie. L'iter da seguire non è complesso ma andrà attuato con la massima precisione possibile.

I reati che più spesso avvengono per via telematica sono dovuti al furto d'identità al phisching, all'appropriazione indebita attraverso il sito della vostra banca o delle vostre carte di credito attraverso delle keyloggers quest' ultime vi arrivano via mail e sono in grado di impossessarsi dei dati presenti nel vostro hard disck e delle vostre password. istallate un buon antivirus potrà essere d'aiuto. i reati e le truffe più frequenti nel web sono quelle connesse ai furti d'identità, accesso alla password e alle credenziali bancarie o di carte di credito, intrusioni informatiche di vario genere, il suddetto phisching, problemi derivanti dall'acquisto o dalla vendita attraverso siti web di e-commerce ed infine il mancato riconoscimento di traffico telefonico "Dialer".

Foto: www.canonclubitalia.com

Come inoltrare una denuncia iter da seguire
Come inoltrare una denuncia on-line

La denuncia si potrà inoltrare da qualunque città presente in territorio nazionale, vi verrà richiesto di compilare vari riquadri e inserire le vostre generalità alla fine della procedura vi verrà assegnato un numero relativo (numero protocollo), alla vostra pratica che dovrete salvarvi. A questo punto vi dovrete recare all'ufficio di Polizia Giudiziaria più vicina e procedere alla querela.

Come inoltrare una denuncia iter da seguire
Denuncia per truffa dove andare e cosa fare: sequestro preventivo

Dovrete recarvi presso la Polizia Giudiziaria di Stato, i Carabinieri o la Guardia di Finanza.

La denuncia per truffa dovrà essere supportata da prove e documenti in grado di attestare l'avvenuto illecito, lettere messaggi, assegni in bianco ed altri documenti dovranno essere presentati. Ricordate di descrivere l'accaduto nel dettaglio senza trascurare nessun elemento e fornite i fatti in ordine cronologico. La querela dovrà essere suffragata da prove in modo da non incorrere in eventuale denunce di falso. Per passaggi di proprietà avvenuti in modo regolare in cui non vi sia stato il corrispettivo pattuito in denaro dovrete rivolgervi ad un legale e richiedere un decreto per sequestro preventivo del bene. L'atto di vendita del bene in oggetto (casa automobile, terreno) risulta comunque valido, per questo è necessario ricorrere alla richiesta di sequestro preventivo. Infine ricordate che il termine per denunciare una truffa è di tre mesi (90 giorni), a partire dalla data in cui si è maturato l'illecito.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.