Accadde oggi 5 aprile 1817: l’invenzione della bicicletta

0
343

 

Accade oggi  5 Aprile 1817: l’invenzione della prima bicicletta, un veicolo che attualmente ha una larga diffusione prodotto in varie tipologie e modelli la bicicletta ha riscosso un grande successo.

Nel 1817 fu proposto il prototipo della prima bicicletta ad opera di Karl Von Drais. Il modello non possedeva pedali ne freni e veniva usata puntando i piedi sul terreno, un modello in legno denominato dal conte “Laufmachine” e successivamente dalla stampa “Draisina” del peso di 22 chili. Ma precedentemente era stata prodotta un’altra invenzione ad opera di  Leonardo da Vinci,  egli aveva disegnato un modello provvisto di catena e pedali che  troviamo esposto nel museo di Venezia.

In seguito il modello del barone Drais fu perfezionato vi fu aggiunto uno sterzo in ottone, un freno posteriore ed il 12 Giugno del 1817 percorse al distanza di 13 chilometri in un ora. La bicicletta del barone ancora non aveva i pedali ed il suo movimento era garantito dalla spinta dei piedi al suolo. I pedali furono aggiunti solo 40 anni dopo.

Il vero lancio della bicicletta

Il vero lancio della bicicletta avverrà più tardi,  intorno al 1860 a Parigi, il modello dotato di pedali, pedaliere freni e una grande ruota anteriore, trovò largo consenso tra la popolazione, il suo peso era nettamente raddoppiato passando dai 22 chili del modello precedente ai 44 chili. Furono introdotti i primi modelli di bicicletta dotati di copertoni in gomma ed i cuscinetti a sfere. A seguire vi furono varie innovazioni e prototipi fino ad arrivare alle attuali biciclette da passeggio, da cross e sportive.

                                              

Karl Drais era un insegnante in una piccola città vicino a Heidelberg, in Germania nel 1805 e solo sei anni più tardi dopo la sua invenzione, si liberò dai suoi doveri di insegnante,  concentrandosi solo sulle sue idee e invenzioni. Tra le sue  invenzioni troviamo una macchina per la  registrazione dei pianoforti, una delle prime macchine da scrivere con 25 tasti,  inoltre,  gli viene attribuita l’invenzione della haybox , una cucina che utilizza il calore del cibo cucinato per completare il processo di cottura.
Tuttavia, Karl Drais è noto per aver inventato il Laufmaschine, prodotta  nel 1813 dotata  di quattro ruote ma, purtroppo, il prototipo fu respinto dai funzionari tedeschi.

Accadde oggi 5 aprile 1817: l’invenzione della bicicletta

Nel 1816 l’anno senza estate, conosciuto anche come “Eighteen Hundred and … congelato a morte” apparso dopo l’eruzione vulcanica del Monte Tambora in Indonesia, tutti i paesi del Nord del mondo soffrivano la fame, vi furono cattivi raccolti e molte  malattie. Molti cavalli morirono per mancanza di cibo, da questa necessità, scaturì la voglia di creare qualcosa che potesse sostituire i cavalli.  Karl Drais continuò a lavorare sulla sua macchina e nel  1816 ebbe il suo successo, approva dai funzionari, iniziò il suo cammino e si rivelò utile per sostenere le persone il cui trasporto era dipeso fino ad allora e dipendeva, dai cavalli.

 

Biciclo d’epoca – Prototipi bicicletta in legno – Barone Karl Von Drais – Un evoluzione della sua bicicletta

La bicicletta: modelli e caratteristiche

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.