Five night at Freddy’s, spaventi facili anche su Android

0
55
Five night at Freddy's
Five night at Freddy’s
Se siete dei fan dei film horror e delle così dette "creepy pasta" non potrete che amare "Five night at Freddy's". Il gioco, uscito prima su Steam, e quindi sui pc fissi e portatili, giunge anche su Android, assieme al suo prequel "Five night at Freddy's 2".

La redazione di Notizie in Vetrina lo ha provato per voi, e questo è il responso.
Iniziamo con la storia, che è il vero pezzo forte di questo inquietantissimo gioco.
Impersoneremo Mike Schmidt, un guardiano notturno a cui è stato dato il compito di sorvegliare una notta pizzeria col nome di Freddy Fazbear Pizza. La peculiarità del locale è quella di avere a disposizione un set di "animatronics" (pupazzi di animali meccanici ndr) che intrattengono gli ospiti durante il giorno. Purtroppo però tali pupazzi non possono essere spenti di notte, in quanto il motore andrebbe in avaria se restasse spento per troppe ore. pertanto il compito di Mike sarà sorvegliare il comportamento degli animatronics durante le 6 nottate per cui è stato ingaggiato. I pupazzi però sono oggetto di strane dicerie, infatti un' anomalia di funzionamento
ha fatto si che alcuni anni addietro Freddy Fazber abbia staccato a morsi la faccia di un bambino. Seduto nella sua postazione di controllo Mike ascolterà diverse registrazioni
(in lingua inglese ndr), probabilmente del vecchio custode, che gli narrano un'altra oscura vicenda avvalorata da ritagli di giornale appesi alle pareti: il locale è stato vittima di
un caso di cronaca nera. Tempo addietro un uomo mascherato da Freddy aveva rapito 5 bambini dal locale, i cui corpi non furono mai ritrovati, ma gli ospiti del locale avevano iniziato a lamentarsi che gli animatronics emanavano odore di decomposizione, e mostravano tracce di sangue e muco attorno agli occhi e alla bocca…. Il resto potete immaginarlo.
Inoltre in questo simpatico quadretto si viene a sapere che gli animatronics sono programmati male, e che se incontrano un individuo di notte lo riconosceranno come uno di loro privo del suo
esoscheletro, e che quindi lo faranno a pezzi per inserirlo in un fantoccio, riparando a modo loro al problema…
Il gameplay del gioco è semplice e spartano, avremo come unico compito quello di guardare tra le varie telecamere che costellano la pizzeria, per sorvegliare i pupazzi… l'altro comando a nostra disposizione serve per chiudere le porte che danno accesso alla nostra postazione, unico modo per salvarci dall'attacco degli spaventosi animali. Purtroppo l'utilizzo delle telecamere comporta un consumo di energia elettrica, pertanto utilizzarle troppo potrebbe lasciarci privi di quella necessaria a sbarrare le porte, facendoci rimanere alla mercè degli animatronics!
Durante il gioco si possono trovare molti altri spunti che arricchiscono i dettagli della storia, rendendo al gioco un'atmosfera molto tetra e ben fatta.

Written by Mirco Angelosante

Five night at Freddy's gameFive night at Freddy's gameFive night at Freddy's game

Five night at Freddy’s game

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.