Messico: bambino di 6 anni ucciso da 5 ragazzini

0

Christopher-Raymun_3308727bNotizie in Vetrina vi riporta un fatto che ha fortemente scandalizzato l’opinione pubblica mondiale. A Ciudad Juarez, capitale del Chihuahua, un gruppo di bambini composto da un dodicenne, due quindicenni e due bambine di 13 anni, hanno chiamato il piccolo Christopher Marquez (6 anni) a giocare a prendere la legna in riva ad un fiume prossimo alla loro abitazione.

Accettando l’invito Christopher non poteva immaginare l’orrore a cui sarebbe andato incontro. Infatti il gruppo di ragazzini lo ha, per poi prenderlo a sassate e finendolo con un coltello, in quello che per loro era un innocente “giocare ad un rapimento”.

Messico: bambino di 6 anni ucciso

Successivamente il corpo è stato sepolto in una fossa scavata poco prima, a faccia in giù, assieme ad alcuni resti animali. A dare l’allarme i genitori della vittima, spaventati dal non rientro del proprio bambino a casa all’orario prestabilito. Le forze dell’ ordine hanno ritrovato il corpicino in seguito all‘interrogatorio degli altri bambini.

Omicidio premeditato o semplice sventatezza infantile?!

Gli inquirenti si trovano ora di fronte ad un difficile dilemma etico: i bambini senza autocontrollo sono da considerarsi colpevoli di omicidio premeditato, oppure devono essere giudicati soltanto come dei ragazzini che non si sono resi conto delle conseguenze di quello che per loro era solo un gioco? Il fatto di aver scavato la fossa in precedenza fa pensare a un lucido e quanto spietato programma. Tuttavia ancora non ci sono notizie in merito a quella che potrebbe essere la condanna per il quintetto di ragazzini.

L’opinione pubblica spera quantomeno nella possibilità che vengano effettuate delle perizie psichiatriche per valutare l’impatto emotivo del fatto su ciascuno dei bambini, e che sia valutata attentamente una possibile vena di violenza che potrebbe spingerli a crescere come individui pericolosi per la società.

Una storia triste che apre il campo a numerosi dibattiti e perplessità con punti di vista spesso diversi e quasi mai risolutivi.

​Written By Mirco Angelosante
Previous articleLucky Iron Fish : soluzione all’anemia?
Next articleDiamante e brillante differenze, taglio, caratteristiche, valore
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.