Adotta un bambino a distanza

3508074800_e739c10b28.jpg

 

La fame nel mondo stà mietendo numerose vittime, nella zona del corno d’Africa oltre 500.000 bambini stanno morendo di fame, il tasso di mortalità infantile è elevatissimo, e sebbene ci siano molte associazioni che operino in questo campo, gli sforzi fatti sono sufficienti a salvare la vita solo ad una piccola parte di queste creature.

Le zone più colpite sono quelle del Kenya, Somalia ed Etiopia.

Le sedi di SOS Villaggi dei Bambini in Somalia, Etiopia e Kenya, hanno dei programmi di emergenza a Gode, Marsabit, Mogadiscio e Baidoa e si pongono come obbiettivo il  riuscire a dare un minimo di sostegno fornendo generi di prima necessità, cibo acqua e cure mediche.

Molti bambini sono rimasti orfani di ambedue i genitori, tra le vari cause ricordiamo il dilagare dell’A.I.D.S.

Un valido modo per dare il nostro aiuto a distanza, è quello di adottare uno o più bambini con un contributo variabile, si puo’ chiedere informazioni presso la propria parrocchia di zona, in alternativa alcune scuole (private), hanno inserito l’abitudine di fornire adozioni  o sostegno a distanza, sensibilizzando i genitori degli alunni.

Se vogliamo aderire “all’SOS Villaggi dei bmbini in Italia”, possiamo adottare un bambino a distanza con 28,00 euro al mese, per maggiori informazioni visita il sito:

http://www.sositalia.it/landing/cornoafrica/index.htm?jwppid=4w-ppn

Il tuo contributo puo’ salvare la vita ad un bambino.

 

 

 

3508074622_79f8e2cd66.jpg

 

Previous articleGli Egiziani: usi e costumi insoliti secondo Erodoto
Next articleAsics Noosa: un esplosione di colore