Frassino o Fraxinus excelsior “piante officinali e mediche”

2
144

5691734808_a20f7e8d99.jpgTra le varie piante che possiedono proprietà curative e medicamentose ricordiamo il Frassino, nome botanico “Fraxinus excelsior” appartenente alla famiglia delle Oleacea.

Il Frassino è un albero molto alto utilizzato anche per la produzione di mobili, presenta un tronco breve molto grosso  che si dirama dopo i 3  e i 6 metri. la sua corteccia è liscia da prima per poi diventare, più rugosa. Le foglie sono opposte imparipennatosette presentano un picciolo lievemente dilatato alla base e corto, sono  caratterizzate da un margine lievemente dentato e presentano color verde chiaro sopra , mentre inferioremnte  sonoleggermente tormentose.

L’infiorescenza degli alberi di frassino  è sia maschile che femminile, i fiori  sono conglobati in pannocchie fiorifere e sbocciano  sui rami di almeno un anno dalle loro gemme, prima della comparsa delle foglie. I fiori non possiedono ne calice ne corolla ma solo due stami  e il polline; tra  due stami  si trova un ovario che diverrà successivamente il frutto del frassino. Il frutto è una samara alata e allungata e tronca, il colore è verde tendente al marrone, quest’ultimo rimane generalmente attaccato alla pianta fin dopo la caduta delle sue foglie in autunno. Il frassino è molto diffuso sui terreni alcalini e umidi, spesso coltivato in larghe colonie.

 

Raccolta

La pianta viene raccolta per usi fitoterapici  sia in primavera che in estate, le parti utilizzate sono le foglie, i frutti e persino la corteccia.

 

5691735428_9033ebf69b.jpgFrassino composti e utilizzazione

 i composti chimici contenuti nella pianta di frassino sono l’acido malico, mannite, inosite,  quercetina, tannino,  gomma e infine sostanza amara.

Le proprietà fitoterapiche del frassino sono lassative, diaforetiche,  diuretiche e eupeptiche. le foglie ed i frutti hanno azione purgativa blanda ma efficace.

Viene utilizzato sotto forma di decotto, infuso, decotto, tintura, polvere, cataplasma.

 

Dettagli e particolarità


Il frassino è molto conosciuto come legno per lavori di falegnameria.

 

Anticamente si riteneva che  1356119749_cda4d36b10.jpgpossedesse  azione antidotaria  contro il veleno delle vipere. I semi del frassino contengono un olio commestibile molto simile a quello dei semi di girasole, mentre le foglie della pianta forniscono una sostanza colorante  di color verde.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.