Achillea millefoglio o millefoglium “piante fitoterapiche”

 

L’achillea è stata da sempre consigliata nel trattamento dei disturbi mestruali (menorragia, dismenorrea e oligomenorrea);  non agisce a livello ormonale, ma regola la circolazione all’interno dell’utero riducendo la stasi sanguigna e il dolore provocato dalle vene congestionate della pelvi durante il mestruo.
L’achillea è  nota come rimedio emostatico; sotto forma di unguento o di infuso viene utilizzata per trattare emorroidi, vene varicose e ferite ulcerose. Alcuni autori consigliano l’utilizzo della pianta fresca masticata come trattamento di fortuna per l’epistassi  (perditas di sangue dal naso).

Sharing is caring!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.