Hip Hop: un ballo una tendenza

0
210
Hip Hop: un ballo una tendenza
Hip Hop: un ballo una tendenza

L’hip hop è un movimento culturale che ha origine  nelle comunità Afroamericane e Latinoamericane del Bronx, quartiere di New York,  intorno all’anno 1970. La parola Hip hop è stata coniata da due Dj americani.

Hip Hop: un ballo una tendenza
Hip Hop: un ballo una tendenza

 Il fulcro del movimento è stato sicuramente rappresentato dai Block party, sostanzialmente delle feste di strada, in cui i giovani afroamericani e latino americani interagivano suonando, ballando e cantando. 

Hip Hop: un ballo una tendenza

Questo fenomeno che va sotto il nome di Hip Hop ha varcato velocemente i confini territoriali, grazie alla diffusione tramite i mezzi mediatici. In seguito questa nuova tendenza ha generato un vasto fenomeno sia commerciale che sociale, investendo il settore musicale, della danza, dell’abbigliamento.
La musica hip hop è cresciuta in modo continuativo, ed alla fine degli anni 1990 iniziò a diventare la principale forza artistica che si stava espandendo negli Stati Uniti.

Hip Hop e writing

L’hip hop è gradualmente entrato nella vita comune statunitense,  mentre alla fine degli anni 90, la cultura aveva oramai varcato i confini nazionali, per espandersi un po’ per tutto il pianeta.
Parallelamente il fenomeno del writing contribuì a creare un’identità comune in questi giovani che vedevano la città come spazio di vita e di espressione e nella quale cercavano di delineare una propria identità.

Ti potrebbe interessare

Musica italiana: cos’è la trap e perché piace ai giovani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.