Mobili d’epoca: come inserirli in un arredamento moderno

8
179
arredamento creativo

Nell’arredamento le correnti stilistiche dettate dai designer e dal mercato dell’arredamento sono molteplici. Si spazia da arredamenti dal gusto moderno, ai super moderni high tech, fino ad arrivare ad arredamento quasi futuristico, per contro troviamo generi molto più classici, comodi arredi rustici, country, amatissimi e romantici mobili in stile Shabby Chic molto di tendenza negli ultimi anni. Meno apprezzati forse, i mobili d’epoca, sia per la difficoltà di reperire dei veri originali senza incappare in truffe, sia per esigenze d’arredo dettate da canoni estetici più attuali.

Bagno stile vintage 5 idee, tendenza arredamento
Mobili d’epoca: come inserirli in un arredamento moderno

 

Mobili d’epoca: come inserirli in un arredamento moderno

Ciò non toglie che pur amando arredamenti di gusto differente dall’antico, nulla vieta di inserire, con opportune attenzioni, un oggetto che fuoriesca completamente dalla scelta stilistica adottata.

Uscire un po’ dagli schemi, e mescolare  diversi generi serve a creare uno stile personale esteticamente unico e consono alle esigenze abitative di chi lo crea.

In altre parole  in uno studio moderno, una camera da letto classica, o un ingresso neutro o completamente moderno magari in lacca nera, bianca, o in tenue e neutro color faggio, possiamo creare il nostro cocktail stilistico accostando un mobile in stile “antico” o realmente antico, ad un arredo di stile diverso. I mobili e gli accessori più facilmente collocabili  in questo contesto sono i divani, le poltroncine, cassettiere, consolle, comò e comodini.

Mobili d’epoca: come inserirli in un arredamento moderno

Mobili d’epoca: come inserirli in un arredamento moderno: alcuni esempi

  • Un piccolo divanetto in stile rococo‘ ben si sposa ad un arredamento moderno  o classico  adattissimo per poggiare borse, ventiquattr’ore o quant’altro magari  in un ingresso, utile per accogliere momentaneamente un ospite. allo stesso modo si possono inserire cassettiere e consolle sia in  una camera che in un ingresso.
  • Se lo spazio a disposizione è più limitato potremo inserire una o due poltrone collocate  nel modo che ci rimane più consono in simmetria tra loro o in totale libertà. l’unico accorgimento da rispettare non è nelle linee ma nei colori.
  • Anche una camera da letto può giovare dell’inserimento di un piccolo divano o magari di due poltroncine da utilizzare ognuna per i due abitanti della camera. se la vostra camera gioca su colori  quali il bianco, il rosso  o anche il nero potrete osare scegliendo una tappezzeria sia in tinta unita come queste delle foto che fantasie più accese, optando magari per un broccato o un tessuto a righe che aggiungerà di sicuro una nota di personalità alla vostra camera da letto.

Nella mia camera, ad esempio, ho inserito una poltroncina Luigi XV che uso comodamente per preparare gli abiti da indossare al mattino.

A voi la scelta quindi e ricordate che nella moda come nell’arredamento ,non esistono limiti alla fantasia, l’importante è lasciarsi guidare dal buonsenso, e se si è poco sicuri delle proprie capacità scegliere oggetti neutri nelle tinte come ad esempio il bianco o il  grigio tenue, o utilizzate la regola dei colori complementari.

Arredamento creativo

Mobili d’epoca: come inserirli in un arredamento moderno: consigli finali

Notate l’accostamento dei colori prescelto per inserire  i mobili di questo articolo  in stretta armonia con i colori del blog stesso: attenetevi a queste regole basilari e non sbaglierete.

I rossi intensi stanno bene con nero, bianco, mogano e noce, i grigi con frassino, arredo high tech, le fantasie broccate  sono più difficilmente collocabili fate attenzione, mentre  il beige e il marrone ma anche rosa antico e l’oro si sposano bene con noce, mogano, verde sia scuro che chiaro.

 

 

8 COMMENTS

  1. adoro l’antiquariato. Se potessi, sostituirei tutto il mobilio attuale con quello d’antiquariato!

    PS: credevo che il commento scritto poco fa, fosse stato preso, invece mi sbagliavo! 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.