Pungitopo e vischio: piante natalizie

3
Pungitopo e vischio: piante natalizie
Pungitopo e vischio: piante natalizie

 Pungitopo e Vischio sono due piante protette, molto belle, facili da reperire nei boschi, specie il Pungitopo

 

Il Pungitopo

E’ una pianta presente nella macchia mediterranea e raggiunge altezze tra i 30 e  gli 80 cm, la sua crescita è molto lenta ed in autunno dopo la fioritura di piccoli fiori gialli, produce delle belle bacche di color rosso, che persistono fino alla primavera seguente dando alla pianta un bell’aspetto ornamentale, le sue foglie sono piccole e lanceolate e appuntite, di un bel verde scuro. Il Pungitopo  è una pianta sempreverde, rustica e perenne, appartengono a questa famiglia diverse specie. Il periodo ideale per piantare il pungitopo è l’inverno, predilige terreno da giardino o boschi di leccio, gradisce posizioni sia in ombra che soleggiate.

 

Pungitopo e vischio: piante natalizie
Pungitopo e vischio: piante natalizie

Il Vischio

Pianta cespugliosa sempreverde, appartiene alla famiglia delle Viscacee, è una pianta parassita, questa particolarità è dovuta alla necessità di acquisire azoto, cosa che la pianta da sola non riesce a produrre.

Le sue foglie sono oblunghe, di piccole dimensioni e coriacee, le sue bacche sono bianche trasparenti, è una pianta a crescita molto lenta.

Si riproduce recidendo in primavera, una parte di ramo da una pianta ospite e innestando, schiacciandola, una bacca di vischio matura. Dopo un lento sviluppo, che può durare anche un paio di anni, inizierà la sua crescita spontanea. Presenta proprietà terapeutiche ed è usata in erboristeria, le parti erbacee, contengono sostanze che sembrano possedere attività immuno-stimolante ed antitumorale, inoltre è un forte anti-ipertensivo e anticoagulante. Le proprietà fitoterapiche del vischio sono notevoli.

E’ annoverata tra gli addobbi natalizi più diffusi insieme al Pungitopo e alla Stella di Natale.

 

 

Previous articleBrignano: attacca nuovamente governo e politici 9/11/2011(le Iene)
Next articleStella di Natale: (Euphorbia Pulcherrima)
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

3 COMMENTS

    • Molte piante hanno delle gran proprietà terapeutiche emolte sono usate in farmacologia erboristeria e omeopatia, incluso il vischio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.