Cosa fare in Trentino se non si può sciare sulle piste
Cosa fare in Trentino se non si può sciare sulle piste

Cosa fare in Trentino senza sciare?

Ci sono moltissimi turisti che hanno l’abitudine di recarsi in Trentino Alto Adige per approfittare delle piste da sci della zona e per divertirsi scivolando lungo le discese ripide tra le montagne.

Tuttavia, quest’anno, a causa della crisi pandemica e della compromessa situazione sanitaria del nostro intero paese, le piste da sci sono impraticabili e soprattutto chiuse. Che cosa si può fare, dunque, nella regione settentrionale se non si possono utilizzare gli sci? Per fortuna il Trentino offre diverse possibilità di divertimento ai suoi visitatori e ai suoi turisti abituali.

Alcuni di questi divertimenti, e attività alternative, nonostante le piste da sci siano chiuse, comprendono la neve e le scivolate, mentre altri, constano di escursioni che conducono ad ammirare paesaggi indimenticabili e scorci mozzafiato. Il Trentino offre molto e non solo piste da sci. Ma vediamo meglio quali sono le possibili attrazioni offerte dal Trentino durante questi ultimi mesi invernali.

Cosa fare in Trentino? Attività alternative

Piste da sci chiuse: ecco i divertimenti alternativi, quelli da mettere in atto praticare le piste da sci, non sarà possibile. In effetti, ci sono molti altri divertimenti da prendere al volo nelle località trentine. Per esempio, è possibile dedicarsi alle passeggiate con le ciaspole, dette anche “ciaspolate”. Quest’ultime sono molto divertenti, consentono di mantenersi in forma, fare attività e permettono di visitare la zona e di camminare sulla neve senza affondarvi. Inoltre, grazie alle ciaspole è possibile andare alla scoperta di angoli suggestivi e luoghi molto belli che non si possono conoscere restando sulla strada principale.

Piste da sci chiuse: Trentino da scoprire


Con le ciaspole, inoltre, si possono raggiungere le baite e i rifugi di montagna. Le piccole baite che si trovano tra i boschi attendono i turisti con piatti caldi e appetitosi ed offrono un’atmosfera fiabesca, tra fronde innevate e altissimi alberi sempreverdi. Mentre i rifugi si trovano in più alta montagna, tra le cime più ostiche da raggiungere, ed anche lì è possibile assaggiare piatti tipici della zona e molto genuini, un immersione tra gusto e bellezze naturali.

Per fare delle ottime ciaspolate è consigliabile trovare un hotel che sorga in una zona comoda. Per questo motivo, è una buona idea quella di prenotare una camera all’ hotel resort Veronza, che si trova nella località di Cavalese. Da questa zona è possibile raggiungere molte aree di interesse turistico. Camminando, inoltre, si possono ammirare scorci panoramici davvero belli.

Trentino lago di Tovel

Cosa da fare cose da fare in Trentino: divertirsi senza sciare


In Trentino, data la grande quantità di neve che è caduta anche quest’ anno, è possibile divertirsi molto con la neve stessa. Per esempio, è possibile lasciarsi scivolare sulla neve con altri strumenti che non siano gli sci. Tra questi ci sono i bob, le slitte e i gommoni. Sono tutti molto divertenti e non necessitano nemmeno di grandi conoscenze o abilità, come invece accade per l’utilizzo degli sci. Inoltre, questi strumenti sono molto più facili da usare, per questo sono amatissimi dai bambini e permettono di farsi grandi risate in compagnia.

I bambini si divertiranno comunque sulla neve e gli adulti potranno approfittare dell’ambiente suggestivo innevato per alternare riposo ad escursioni e gite. Come se non bastasse, poi, il Trentino è perfetto per chi ama il relax. Infatti, non è detto che si debba per forza sciare o camminare in montagna. Ci sono anche alcune attività molto tranquille. Per esempio, ci si può rilassare in ambienti caldi e comodi, mentre si ammira la neve cadere fuori. E comunque visitare il Trentino e fare una vacanza in luoghi così belli, offre sempre moltissimo a livello di relax, riposo e divertimento: non è per forza indispensabile sciare!

Santuario di San Romedio

Cosa vedere in Trentino Alto Adige

Infine, ricordiamo che molti musei hanno riaperto e dunque, oltre al relax e ai giochi, ci si può dedicare nelle vacanze invernali, a visite culturali scoprendo il Trentino ed i suoi musei e, tra essi, il museo di Trento e Rovereto. Il Trentino da vedere in ogni dettaglio offre molto di più: dai castelli, ai luoghi sacri.

Da vedere in trentino i leggendari castelli della Val di Non, tra essi, Castel Coredo, Castel Bragher, Castel Nanno, o magari Castel Thun  o Castel Cles. Non da meno lo splendido lago di Tovel con i suoi colori che virano al rosso, o il lago di Molveno. Tra i luoghi sacri in cui regna un suggestivo silenzio e luogo di meditazione, il noto Santuario di San Romedio, in Val di Non. Tanto per citare alcuni dei luoghi più belli da vedere in trentino Alto Adige.

3 COMMENTS

  1. Ciao hai perfettamente ragione, c’è tanto da vedere in questa splendida regione, non solo sciare ma bei paesaggi e borghi

  2. Il Trentino è una regione piena di storia con i suoi castelli, e piena di escursioni da poter fare. Ogni volta è una scoperta bellissima.

  3. Io sono già una di quelli che in inverno va in montagna ma non scia, ho smesso ormai da troppi anni e non me la sento ti inforcarli nuovamente. Trovo comunque che la montagna possa offrire molto anche a chi come me non scia o, come in questa annata, non possa sciare perché le piste sono chiuse causa pandemia. Ciaspolare, fare i turisti nei piccoli e graziosi borghi oppure visitare qualche sperduto ed arroccato maniero o lasciarsi deliziare dalle prelibatezze e dalle tradizioni autentiche del Trentino e della sua gente è un vero toccasana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.