Cosa visitare a Villa San Giovanni e Reggio Calabria

12
233
Reggio Calabria
Reggio Calabria

Villa San Giovanni sorge in un’area identificata in passato con il nome Cenidèo e la città
ricoprì un ruolo molto importante per le popolazioni che dominarono il Mediterraneo nell’era
della Magna Grecia. Nella città di Villa San Giovanni era situato il “Passaggio verso la
Sicilia”, ovvero il sito dell’antica Colonna Reggina che permetteva di attraversare lo stretto di Messina per raggiungere l’isola Trinacria.

Il centro di Villa San Giovanni era in realtà denominato “Fossa” perché fu scavata dai romani. Oggi, Villa San Giovanni è una bellissima città metropolitana di Reggio Calabria, che si affaccia sullo stretto di Messina e si collega con la Sicilia grazie al porto situato in Punta Pezzo, molto vicino alle coste siciliane. La città non ha edifici e monumenti che provano le diverse popolazioni che hanno dominato il luogo in passato, ma presenta altre attrazioni molto belle e importanti. Vedi il costo tratta traghetto Villa San Giovanni Messina con auto.

Cosa vedere a Villa San Giovanni

La città di Villa San Giovanni è composta dal lungomare, dalla bellissima spiaggia
circondata da frutteti e agrumeti
che regala una vista imperdibile. Al sud della città è possibile visitare il quartiere di Acciarello, dove si trova la Parrocchia dei Santi Cosma e Damiano, che risale al diciottesimo secolo e prende il nome di una famiglia di profughi di Messina, gli “Azzarello”. Questa famiglia si stabilì a Villa San Giovanni dopo una lunga fuga dall’epidemia della peste, scoppiata tra il 1742 e il 1743.

Spostandosi nel quartiere di Pezzo è possibile visitare Punta Pezzo, il punto dello stretto più vicino alla Sicilia e lì è situato il Santuario di Maria Santissima delle Grazie, molto frequentato dagli appassionati di storia e arte sacra. Le chiese di Villa San Giovanni sono le uniche attrazioni antiche che è possibile trovare all’interno della città, risalgono tra l’ottavo e il nono secolo e furono ricostruire nel 1920 dopo un terribile terremoto che ha devastato la città nel 1908.

Reggio Calabria cosa vedere

Reggio Calabria viene identificata come la città dei Bronzi e una delle attrazioni principali è il Duomo di Reggio Calabria, realizzato durante l’epoca dei normanni e ristrutturato nel settecento. Affascina i turisti con la sua costruzione a forma di croce latina e con le statue di San Paolo e Santo Stefano di Nicea presenti all’interno.

Durante il tour nelle città di Reggio Calabria è consigliato visitare La Madonna della Consolazione, patrona della città di Reggio, luogo di culto frequentato da migliaia di pellegrini devoti.

Lungomare di Reggio calabria


Il Lungomare di Reggio Calabria è considerato “Il più bel chilometro d’Italia”, passeggiando è possibile ammirare un fenomeno ottico unico e inimitabile: il miraggio della Fata Morgana, attraverso cui è possibile ammirare la Sicilia riflessa sul mare. Gli amanti della storia non possono mancare la visita al Museo Nazionale della Magna Grecia, realizzato nel 1882 e aperto al pubblico solo nel 1954.

Reggio Calabria mare

Al suo interno è possibile ammirare molti reperti archeologici trovati a Reggio Calabria, tra cui dei reperti risalenti alla preistoria. Sono presenti anche un Graffito del Paleolitico e alcune delle tante opere bronzee presenti sul territorio.

I bronzi di Riace a Reggio Calabria nel Museo Nazionale

I bronzi di Riace

I Bronzi di Riace sono situati nella sezione subacquea, e rappresentano una delle attrazioni più frequentate dai turisti. I Bronzi di Riace sono due statue realizzate in bronzo, appunto. Gli viene attribuita una provenienza incerta, oscillante tra Grecia, Magnagrecia e Sicilia. I due bronzi sono databili al V secolo a.C., ritrovati in perfetto stato di conservazione il 16 Agosto 1972, in località Riace Marina, in provincia di Reggio Calabria.  Si tratta di due capolavori tra i i più rappresentativi dell’arte greca dell’età classica. Attualmente i due bronzi si trovano al Museo Nazionale di Reggio Calabria  e sono diventati un vero simbolo per la cittadina.

12 COMMENTS

  1. Sono sempre stata solo di passaggio a Villa San Giovanni per prendere il traghetto ma la prossima volta voglio fare un giro per il paese visto che ci sono tante cose interessanti da vedere!

  2. Ciao non conosco Villa San Giovanni, arrivai troppo presto per visitarla ma meraviglioso il lungomare di Reggio

  3. Ci Simao sempre passati di sfuggita, per imbarcarci sul traghetto diretto in Sicilia. Sono zone che non abbiamo mai avuto modo di visitare, soffermandoci sulle bellezze che offrono. Appena riprenderemo a viaggiare daremo senz’altro priorità ai luoghi ancora da scoprire in Italia!

  4. Non ho mai visitato la Calabria. Potrebbe essere una bella idea per un prossimo viaggio, appena sarà possibile muoversi di nuovo in sicurezza… Speriamo presto…

  5. Questa è una zona che proprio non conosco ma dalla descrizione sembrano due città che meritano la visita, soprattutto Reggio Calabria.

  6. Mi riprometto di visitare la Calabria, dopo questo periodo di ritiro in casa. Non la frequento da così tanto tempo e merita davvero. Grazie per gli spunti.

  7. Purtroppo non sono mai stata in Calabria, ma ho visto le sue sponde dalla mia amata Sicilia! Prima o poi dovrei tentare la traversata.

  8. A Villa San Giovanni sono sempre passata in macchina. Sempre stata la “zona di passaggio” quando sbarcavamo con l’auto dalla Sicilia e salire verso altre regioni. Prima o poi dovrò fermarmi ed esplorarla per bene.

  9. Ciao ci sono stata anni fa e come vedo dalle foto non è cambiata molto, luoghi sempre belli da rivisitare

  10. I bronzi di Riace sono un mio pallino fin da quando ero piccola, eppure a Villa San Giovanni ci son passata solo per prendere il traghetto. Sigh!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.