Rimini spettacoli: Arene sotto le stelle “In Solitaria”

2
Rimini spettacoli: Arene sotto le stelle: In Solitaria
Rimini spettacoli: Arene sotto le stelle: In Solitaria

A Rimini, all’interno della programmazione estiva legata all’arte e allo spettacolo “Arene sotto le stelle” lunedì 9 Agosto alle ore 21.30 andrà in scena, nella cornice suggestiva della Corte degli Agostiniani di Rimini Centro, la nuova ed inedita creazione di Claudio Gasparotto in duetto con Fabio Mina, In Solitaria. Il background dei due artisti annuncia un evento di spessore caratterizzato anche dalla tematica trattata che induce alla riflessione sulla vita, l’ambiente e la spiritualità, ma soprattutto sulla profonda considerazione dell’altro.

Come nasce In Solitaria: musica e danza a Rimini

L’opera ed il racconto, nascono intorno da una idea musicale di Fabio Mina, flautista, polistrumentista artista in cui, l’elemento portante della sua musica è l’improvvisazione, il linguaggio che meglio permette di essere in contatto col momento contingente, stabilendo un canale di comunicazione tra musicista e pubblico.

La musica dello spettacolo volge lo sguardo verso il leopardo delle nevi, creatura che conduce una vita riservata tra gli altopiani e le vallate dell’Asia Centrale e la cui sopravvivenza è minacciata. Il leopardo lascia dei messaggi subliminali lungo i sentieri che percorre, sentieri che altri condivideranno, gli stessi sentieri che gli antenati tracciarono prima di lui. Consapevolezza, solitudine e spazi incontaminati permeano la scena.

Musica, storia e danza, un’espressione artistica che si staglia nella danza di Claudio Gasparotto. L’artista, esprime danzando, la condizione di distacco, e l’intercettazione della vita, condividendo un sentimento proprio degli esseri viventi. Espressione di un legame forte e tangibile di spiritualità che permea la natura, e che vive nella relazione tra l’umanità e il suo ambiente.

Il video ed il rilancio del progetto

Il debutto di In solitaria doveva svolgersi a Cordoba nel mese di settembre del 2020, al Festival Pulso Urbano ma, conseguentemente alla pandemia, è stato sospeso. Nel frattempo lo staff, con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Cordoba si è dedicato alla creazione di un video dal titolo Due ma non due di Dorin Mihai.

Hanno reso possibile tutto ciò, la collaborazione dell’Area Danza Contemporanea del Teatro del Libertador e la partecipazione di un corpo di ballo composto da trenta danzatrici e danzatori argentini. Il video ha rilanciato il progetto in maniera perepotente. Mattia Fornaciari “ha registrato con il suo sguardo un passaggio della nostra ricerca in dialogo con il nostro mare: flusso di immagini, solitudine nel profondo legame con la natura, vita, musica, danza”.

Inoltre, lo spettacolo teatrale nel mese di settembre andrà in scena al Festival Pulso Urbano sempre se la situazione legata alla pandemia lo renderà possibile.

Prevendita biglietti


Lunedì 9 agosto andrà in scena nel Chiostro degli Agostiniani a Rimini nella Riviera romagnola, la prima presentazione pubblica del lavoro.

Prevendite sul sito https://www.liveticket.it

Prezzi al pubblico di 10 e 11 euro. Richiesta certificazione COVID 19 Green Pas

Coreografia e danza Claudio Gasparotto musica dal vivo Fabio Mina direttore di scena Beppe Chirico responsabile del coro Francesca Bertozzi collaborazione alla produzione Mattia Fornaciari

2 COMMENTS

  1. Dev’essere un bellissimo spettacolo. Peccato non essere da quelle parti ma faccio volentieri passaparola con un’amica li in vacanza.

  2. Una bella iniziativa che manca da molto nelle nostre vite, non abito nei pressi ma so a chi consigliarlo,. grazie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.