Sanremo 2019: L’elenco completo dei partecipanti in gara e le novità del regolamento

Se fino ad ora si erano fatte semplici congetture sul cast di artisti e di ospiti che avrebbe partecipato alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo, in questi giorni è stato diramato l’elenco ufficiale dei 24 cantanti che saranno in gara sul palco dell’Ariston.

 

Uno degli eventi canori più atteso dal pubblico Italiano ed estero che, come ogni anno torna sul palco dell’Ariston.

 

Sanremo 2019: l’elenco completo dei partecipanti in gara e le novità del regolamento

Sanremo 2019: L’elenco completo dei partecipanti in gara e le novità del regolamento

 

In attesa di conoscere chi sarà il miglior cantante di Sanremo 2019, andiamo quindi a tracciare un quadro competo della situazione, cercando di capire anche quali sono le novità introdotte per quest’anno dalla direzione artistica targata Claudio Baglioni.

 

Bisio e Raffaele: un duo comico travolgente

Oltre all’elenco dei partecipanti, durante la conferenza stampa di presentazione sono stati resi noti anche i nomi di coloro che affiancheranno Baglioni nella conduzione della manifestazione, vale a dire Claudio Bisio e Virginia Raffaele che sostituiscono l’attore Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker in questo prestigioso ruolo.

Entrambi hanno già calcato il palcoscenico dell’Ariston, con la comica romana che ha già svolto il ruolo di co-conduttrice della kermesse nelle edizioni targate Carlo Conti. Uno show che punta, quindi, alla comicità per coinvolgere il pubblico a casa e incrementare gli ascolti. Una novità rispetto alle precede nti edizioni di Sanremo.

Risate a non finire che, unite all’eccellente abilità di Claudio Baglioni nell’intrattenere la platea, saranno vero il punto di forza di questa manifestazione canora 2019.

 

Un nuovo format per uno show sempre più coinvolgente

In attesa di conoscere il parterre di ospiti, andiamo invece a capire quali sono i cambiamenti di regolamento voluti da Baglioni per questa sessantanovesima edizione Sanremo.

Se la prima serata prevede la classica presentazione del brano in gara da parte degli artisti, il 6 ed il 7 febbraio i 24 big saranno suddivisi in due gruppi, formati da 12 cantanti ciascuno, all’interno dei quali ogni artista si esibirà di fronte alla platea dell’Ariston.

Ma la vera rivoluzione vedrà la luce la sera dell’8 febbraio, quando ognuno degli artisti in gara dovrà riarrangiare il proprio pezzo e cantarlo in duetto con un ospite d’eccezione, dimostrando a a tutto il pubblico a casa e in sala le proprie doti musicali.

La sera del 9 febbraio sarà invece quella in cui verrà assegnato il premio per la migliore canzone italiana del 2019, titolo che assicurerà al vincitore la partecipazione all’Eurovision Song Contest, manifestazione che premia invece il miglior brano all’interno del panorama musicale europeo.

 

Sanremo 2019 all’insegna delle nuove proposte

Venendo invece a passare in rassegna i nomi dei partecipanti a Sanremo 2019, salta subito all’occhio la presenza di molti nomi nuovi della scena musicale italiana: infatti questa è la rotta tracciata dal nuovo direttore artistico, in modo da offrire nuove proposte per accattivarsi il favore di un pubblico di giovani, pur mantenendo il gradimento degli appassionati storici di musica italiana.

Tra i più gettonati tra le giovani promesse abbiamo Ultimo, che l’anno scorso ha trionfato nella categoria nuove proposte e che sarà in gara con la sua “I tuoi particolari”, brano che gode del favore dei pronostici.

Altrettanto quotato è il duo formato dal rapper Shade e da Federica Carta, in gara con la loro “Senza farlo apposta”, mentre più staccato in questa speciale classifica di gradimento abbiamo Irama, vincitore della scorsa edizione di Amici e che calcherà le scene dell’Ariston con la sua “La ragazza dal cuore di latta.”

Per quanto riguarda invece la scena indipendente abbiamo in gara il cantautore Motta, che porterà il suo brano “Dov’è l’Italia”, i genovesi Ex-Otago e la loro “Solo una canzone”, gli Zen Circus e la canzone intitolata “L’amore è una dittatura” e infine Ghemon, che sottoporrà alla giuria il suo pezzo dal titolo “Rose viola”.

Completano la pattuglia dei giovani artisti italiani Mahmood ed Einar Ortiz, vincitori di Sanremo Giovani, il rapper Achille Lauro e la sua “Rolls Royce”, la band pugliese Boomdabash, in gara col brano “Per un milione” ed Enrico Nigiotti, che dopo il successo del duo con Gianna Nannini calcherà le quinte dell’Ariston con la sua “Nonno Hollywood”.

 

Sanremo 2019 i big

Per quanto riguarda invece i veterani di Sanremo troviamo Francesco Renga, che sottoporrà al giudizio di pubblico e giuria la canzone “Aspetto che torni”, e che gode di un discreto favore da parte dei bookmakers.

Festeggeranno poi a Sanremo i loro 25 anni di carriera i Negrita, band in gara con la loro “I ragazzi stanno bene”, mentre per quanto riguarda la canzone d’autore Nino D’Angelo duetterà con Livio Cori cantando il brano “Un’altra luce”.

Completano la lista degli artisti in lizza per il premio di miglior canzone italiana i seguenti cantanti:

  • Arisa, con “Mi sento bene”;
  • Daniele Silvestri e la sua “Argento Vivo”;
  • Patty Pravo e Briga con il brano “Un po’ come la vita”;
  • Paola Turci, in gara con “l’Ultimo Ostacolo”;
  • Simone Cristecchi, che canterà la sua “Abbi cura di me”;
  • Anna Tatangelo e il brano “Le nostre anime di notte”;
  • Loredana Berté, in gara con “Cosa ti aspetti da me”;
  • Nek e la sua “Mi farò trovare pronto”;
  • Il Volo e la canzone “Musica che resta”.

 

 

 

 

 

 

 

Sharing is caring!

 

11 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.