Arredamento quali sono i colori rilassanti

Nell’arredamento i colori vanno scelti con sapienza, mescolati tra di loro secondo le regole dei colori complementari, ed abbinati agli ambienti domestici in relazione alla zona e alla stanza in questione. I colori si dividono in caldi e freddi, alcuni possiedono effetti rilassanti ed altri eccitanti.

 

Arredamento quali sono i colori rilassanti

 

Generalmente, nelle camere da letto, nelle camerette e nei bagni, così come negli ambienti di lavoro, negli ospedali ed in alcune strutture specifiche, si tende a prediligere le tinte rilassanti, in grado di infondere tranquillità, serenità ed affaticare di meno la vista, mentre le tinte calde e spesso eccitanti (rosso, arancio e giallo), vengono utilizzati in prevalenza nel soggiorno, in cucina e in ambienti in cui si vive in allegria e in “azione”. Ma quali sono i colori rilassanti nell’arredamento?

 

I migliori colori per rilassarsi

Sostanzialmente tre con tutte le loro sfumature possibili, dai toni accesi o dai colori pastello troviamo: il verde, il blu, ed il viola, ognuno di questi possiede delle caratteristiche di base che lo rendono più o meno idoneo agli ambienti, conferendo comunque un aspetto rilassante alla stanza.

.

I tre colori rilassanti per arredare

I tre colori rilassanti per arredare (verde, blu e viola), possiedono delle caratteristiche ben diverse, vediamo quali sono!

 

VERDE

Il verde è considerato il colore più rilassante in assoluto, un colore che ci proviene dalla natura e che come la natura ci trasmette un senso di appartenenza e di origini. Il verde è presente in molte sfumature: verde scuro, verde pisello, verde chiaro, verde acqua e verde pastello. Adottato spesso nelle scuole e negli ospedali, è ottimo per le camerette e le camere da letto, indicato anche per il bagno questo colore non affatica gli occhi e rilassa la mente. Malgrado il suo ineguagliabile effetto rilassante, stimola la creatività e diventa quindi utile anche negli ambienti di lavoro e negli uffici.

Una scelta adottata anche in molti negozi in quanto l’effetto rilassante e di tranquillità che emana, rende i compratori più predisposti all’acquisto, rafforzando il business. Un colore riposante amato sia dagli uomini che dalle donne in grado di dar maggior incisività ad una vena ottimistica.

BLU

Il blu lo troviamo nella profondità del mare, nei laghi e nei fiumi e nell’aria circostante: il cielo è azzurro virando dai toni azzurro intenso fino ai celesti chiari. Un colore che infonde pace e serenità e che ispira una forte dose di positivismo: adatto per l’arredamento di soggiorni di persone tranquille, nelle camere da letto nelle camerette e nei bagni e in tutti quei luoghi in cui si vuole crear un’atmosfera elegante e tranquilla. Il blu trova la sua collocazione ideale anche nei bagni contribuendo a rafforzare le note di relax che sono presenti in quest’ambiente.

il colore blu ispira fiducia ed è per questo che spesso viene consigliato in appuntamenti di lavoro di una certa importanza o nei colloqui. Se si ha un rapporto eccessivo con il cibo, usare il blu in cucina può contribuire a placare un poco, l’intenso desiderio di cibo. Oltre ad essere un bel colore in tutte le sue innumerevoli sfumature, sia il blu che il verde, vengono considerati due colori positivi che aiutano a favorire le guarigioni.

VIOLA

un colore meno utilizzato rispetto ai due precedenti, anche il viola offre numerose variazioni e sfumature sul tema: dal viola intenso, al fucsia, fino al lilla, molto romantico e vagamente sensuale. Il viola infatti, sembra rafforzare la sfera sessuale e per questo andrà usato con oculatezza, trattandosi di un colore molto deciso, è bene accoppiarlo con cromie neutre, come il bianco e mescolarlo, offrendone elementi in varie tonalità (chiare e scure). Sulla mente però ha un forte effetto calmante, ed è per questo utile per chi presenta particolari patologie mentali e deve combattere efficacemente i danni dell’ansia e dello stress. A differenza del verde e del blu che sono due colori naturali in quanto presenti su larga scala in natura, il viola lo ritroviamo raramente in alcuni fiori e qualche raro animale (pesci), per questo, andrà usato con moderazione perché risulta, a livello mentale, troppo artificioso. Si tratta comunque di un bellissimo colore, specie nelle tonalità più tenui, che ben si addice in una camera da letto romantica. E’ stato il colore Pantone del 2018!

Come mescolare questi colori

Alcuni di questi colori, blu e viola, blu e verde, viola e verde, possono essere sapientemente mescolati tra loro nell’arredamento, dando un ottimo effetto visivo sia se usati in pochi elementi che come total color hanno comunque un ottimo impatto visivo, specie il verde e l’azzurro, mentre il viola va usato con moderazione, ottimo in contrasto con i grigi chiari.

 

Ti potrebbe interessare:

 

Cromoterapia e chakra: uso terapeutico del colore

Foto www.casaglam.com decoracionycolores.blogspot.com www.tutorcasa.it

Sharing is caring!

 

16 Commenti

  1. Micol

    Davvero interessante ed utile questo articolo sulla cromoterapia abbinata all’arredamento! Mi è anche utilissimo visto che stavo pensando di tinteggiare le pareti della stanza di bambini di arancione… forse non è il caso!

     
    1. Mara

      Magari alterna arancio e verde:si fondono bene insieme ed il verde rilassa mentre la’rancio è un colore caldo ed energetico…non fare tutto in arancio e se non ti piace il verde, opta per bianco alle pareti una sola parete in arancio e mobili in bianco ed arancio…

       
  2. Eleonora F.

    Il tuo interessante articolo mi ha fatto pensare a molti negozi, utilizzano con astuzia i colori soprattutto il verde ! Così come le case cosmetiche tra tutte mi è rimasta impressa bioline, utilizza moltissimo il verde. Invece alcune aziende giocano con il nero e l’oro che donano prestigio al brand e ai prodotti. E’ un argomento molto affascinante il tuo !

     
  3. Sabina Sirianni

    Nel tuo blog trovo sempre degli articoli interessanti. Mi e’ piaciuto tanto leggere delle tinte considerate piu’ rilassanti, anche perche’ siamo in primavera e tra un paio di settimane ci tocca la tinteggiatura delle pareti. Nella nostra camera da letto, volevo tinteggiare un’ unica parete di un colore diverso dal solito bianco, magari mi avventuro su un bel verde.

     
    1. Mara

      Se ti piace il verde perché no? però dipende anche dal colore dei mobili che hai adottato io ho i mobili beige e marrone ed ho scelto una parte oro perlato per la testiera del letto: di che colore hai mobili e tende’?

       
  4. samantha

    Ottimi consigli come sempre del resto!In casa io ho il verde.. mi è sempre piaciuto come colore!Ora devo pensare però alla stanza di mio figlio,quindi cade a pennello!

     
  5. Emanuela Rossi

    Se mai decidessi di cambiare il mio arredamento opterei di sciuro sul colore viole..a me piace tantissimo e poi mi rilassa davvero tanto…mi piacerebbe dingerci le pareti e anche qualche complento d’arredo viola non sarebbe male!!!

     
  6. anna santese

    adoro i colori vivaci, per ora la mia casetta ha solo le mura super coloratissime, come avrò i soldini penserò a cambiare anche il mobilio e sicuro che ordinerò solo mobili colorati belli ed originali, come ad esempio la poltrona viola della prima foto, fantastica!!!

     
  7. Francesca Breda

    Peccato essere in affitto tinteggerei volentieri una parete o cambierei gli arredi.. per ora la mia diciamo non è molto in linea con questo articolo ho la cucina arancione shocking!! XD

     
    1. Mara

      Solare ed allegra! l’arancio va bene in cucina perché no? dipingi una bella parete in verde e bilancia l’energia dell’arancio con il verde mela che invece rilassa e l’effetto è assicurato 🙂

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.