Aritmie cardiache e intervento di ablazione cuore

Il cuore è un muscolo che funziona grazie ad una azione autonoma dovuta ad innervazione e stimolazione, ciò avviene per mezzo di fasci nervosi presenti in sito e ad un ritmo definito sinusale regolato dal nodo seno atriale posizionato nell’atrio destro del cuore.

Aritmie cardiache: ablazione cuore

La frequenza cardiaca considerata normale ha un valore che si attesta tra i 60 ed i 100 battiti al minuto. Quando questo meccanismo viene alterato da processi patologici, si assiste alla presenza di aritmie lievi o gravi. Le aritmie sono caratterizzate da un ritmo cardiaco ed una frequenza non regolare che causa disagio nel paziente. In presenza di aritmie cardiache di una certa entità il medico cardiologo consiglia l’intervento chirurgico. L’ablazione cardiaca non viene consigliata in tutti i casi di aritmie ma viene utilizzata, nei casi gravi, per risolvere il disturbo aritmico. Considerate che le innovazioni mediche in questo e in altri campi sono in forte crescita grazie allo sviluppo della tecnologia.

 

Come avviene l’ablazione cardiaca

Cuore: ablazione-cardiaca
Cuore: ablazione-cardiaca

Normalmente nelle aritmie cardiache l’ablazione cardiaca viene effettuata da un cardiologo specializzato in elettrofisiologia.
L’ablazione atriale si avvale dell’introduzione di un piccolo catetere attraverso la vena giugulare o femorale. L’intervento può essere eseguito presso un ambulatorio previa esecuzione di tutti gli esami necessari. E’ necessario intervenire sul paziente previa sedazione. Attraverso il catetere inserito viene iniettato del liquido di contrasto necessario per l’individuazione del tessuto aberrante da rimuovere per eliminare l’aritmia atriale. Gli strumenti normalmente utilizzati per tale intervento possono essere di tre tipologie: ablazione cardiaca a radio frequenza; ablazione cardiaca con laser, ed infine, crioablazione cardiaca. Asportando la piccola porzione di miocardio che dava origine all’aritmia si elimina la patologia.

Si tratta di un disturbo abbastanza frequente sia negli adulti che nei bambini che non deve destare allarmismi in  quanto è il più delle volte risolvibile grazie all’intervento di cui vi abbiamo parlato poc’anzi. L’importante è affidarsi a strutture serie e medici cardiologi competenti e specializzati in questo tipo di patologia e trattamento. Per quanto riguarda i bambini il video sottostante potrà chiarirvi molti dubbi e domande in relazione alle aritmie.

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

9 pensieri riguardo “Aritmie cardiache e intervento di ablazione cuore

  • settembre 5, 2016 in 22.11
    Permalink

    purtroppo ne so qualcosa visto che in famiglia ho qualcuno con questo problema

    Risposta
  • settembre 5, 2016 in 22.11
    Permalink

    purtroppo conosco queste cose in quanto mio papà aveva problema di cuore….. un bel post molto interessante e informativo…

    Risposta
  • settembre 5, 2016 in 22.11
    Permalink

    un argomento di grande interesse. dobbiamo prenderci cura del cuore, che è il vero motore del nostro corpo!

    Risposta
  • settembre 5, 2016 in 22.11
    Permalink

    Un post davvero interessante, sarà poi che ho studiato tre anni medicina, ma mi interessano molto questi argomenti 🙂

    Risposta
  • settembre 5, 2016 in 22.11
    Permalink

    Articolo interessantissimo e molto utile,trovo l’informazione sia necessaria per la nostra salute !!

    Risposta
  • settembre 5, 2016 in 22.11
    Permalink

    Soffro anch’io di aritmia , il mio problema al momento è di lieve entità , ti ringrazio per questo articolo mi è stato davvero molto utile.
    Un saluto, Daniela.

    Risposta
  • settembre 6, 2016 in 22.11
    Permalink

    quante info importanti sai non sapevo molto sull’ aritmia cardiaca grazie per avermela fatta conoscere meglio

    Risposta
  • settembre 6, 2016 in 22.11
    Permalink

    molto interessante grazie, non sapevo proprio niente a riguardo ed è sempre meglio informarsi su queste cose grazie

    Risposta
  • settembre 7, 2016 in 22.11
    Permalink

    Molto interessante questo articolo, da tenere a mente.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *