Come arredare una parete attrezzata nell’ ingresso.

Arredare una parete ingresso da spazio ad estro e fantasia, possiamo usufruire di pareti già allestite o dar vita ad una parete molto personale. Va detto che ingressi assolvono il ruolo di accoglierci nelle nostre abitazioni e di rappresentare il biglietto da visita principali per eventuali ospiti che ci vengono a trovare. Dovrà essere quindi funzionale ed estetico. Se è sufficientemente illuminato dotatelo di un po' di verde mettendo qualche pianta, ricordate che sarà funzionale solo se riuscirà ad accogliere tutto ciò di cui abbiamo necessità: borse, giacche e cappotti, portachiavi e relative chiavi, infine ombrelli e cappelli. Sostanzialmente tutti quegli oggetti di uso comune di cui abbiamo necessità al momento in cui ci accingiamo ad uscire di casa. 

Nella nostra parete attrezzata dovremo quindi allestire dei piani d'appoggio o delle rastrelliere in grado di ricevere gli oggetti, qualche cassetto o dei ganci per le chiavi, un comodo portaombrelli che in taluni casi potremo posizionare fuori dalla porta di casa, ed un appendiabiti che sia sufficiente ad accogliere le giacche di tutti i componenti del nucleo familiare. In alcuni casi saranno utili anche degli ampi cubi contenitori o piccole librerie, ovviamente,

molto dipenderà dallo spazio che avete a disposizione.

Un cassettino in cui riporre i cellulari, o un semplici svuotatasche ampio vi saranno molto utili, ricordare di stilare una lista, in cui inserire tutti gli oggetti di uso comune che dovrete collocarvi, ed in base ad essa provate a fare un disegno della vostra parete attrezzata sfruttando anche gli spazi aerei alti, utili per i cappelli e in alcuni casi per le borse, se avete dei ragazzi dovrete pensare anche ad un vano contenitivo o un piano di appoggio per i loro zaini.

Ottimizzate lo spazio e avvalendovi delle composizioni modulari, estro e un po' di fantasia date vita alla vostra personalissima parete attrezzata.

 

                                     

                                        foto: www.faidate360.com

 

Se le pareti della vostra abitazione sono spesse o presentano nicchie, sfruttatele ricavandone piani incassati e nicchie. In altri casi potrete creare voi stessi una parete in cartongesso che abbia la funzione di arredare e separare contemporaneamente, creando però, una sorta di continuità nell'ambiente. Potrete avvalervi dell'utilizzo di mattoni in vetro cemento, in grado di farsi attraversare dalla luce ed illuminare l'ingresso con la luce naturale del giorno, montare porte a vetri, qualora siano presenti, o fare dell'ingresso parte integrante del soggiorno. In quest'ultimo caso attenetevi allo stile d'arredo adottato per il soggiorno, concedendovi piccole variazioni sul tema.

 

ingressi.png

Sharing is caring!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.