Come attirare gli uccelli nel proprio giardino: casetta di legno tutorial

0
85

Alcune persone godono di uno spazio esterno ed amano gli uccelli, ma non riescono ad averne molti in giardino eppure esistono delle regole molto semplici per far si che questi graditi amici popolino gli alberi del vostro piccolo o grande giardino. Attirare gli uccelli nel proprio giardino non è difficile: come fare? Vediamolo insieme!

 

 

Come attirare gli uccelli nel proprio giardino in modo semplice

 

Per attirare gli uccelli nel proprio giardino si dovrà, in primo luogo, creare un ambiente invitante:

Come fare?

Gli uccelli cercano, cibo, riparo, acqua, e verde. Basterà fornirgli questi elementi per avere nel giardino di casa tante specie di verse di uccelli, dai passeri comuni, ai cardellini fino agli splendidi pettirossi con il petto tinto, e alla eleganti capinere.

Iniziando con inserire zone con cibo e creando un habitat consono alle loro esigenze: cibo, acqua e una comoda casa. Il cibo amato dagli uccelli può essere inserito in mangiatoie, appeso agli alberi o fornito piantando alberi da frutto e bacche. Gli uccelli amano in particolare alcuni tipi di frutti, mentre per i semi ci si può orientare verso i prodotti che vengono venduti nei negozi di animali. Attenzione, on disdegnano neanche le semplici briciole di pane e per quel che concerne volatili più grandi tipo i merli,  ho scoperto con mio stupore che sono golosi anche delle crocchette dei gatti.

Il cibo preferito degli uccelli

 

  • Il cibo preferito dagli uccelli è costituito da semi e frutta fresca: Provvedete delle piccole mangiatoie visibili in cui mettere semi di miglio, semi di girasole e spicchi di mela. Ma la fonte di cibo che più piace agli uccelli è rappresentata dagli alberi da frutto: ghiotti di fichi, ciliege, albicocche cachi e quant’altro, riescono ad individuare con facilità la presenza di alberi da frutto in ogni giardino.
  • In  secondo luogo gli uccelli e tutti i volatili in genere, piccoli e grandi, amano l’acqua, se provate a mettere una girandola sul prato verso le ore pomeridiane, noterete che spesso alcuni volatili scendono festosi a farsi il bagno e a dissetarsi, provvedete quindi il vostro giardino di un piccolo specchio d’acqua o semplicemente di irrigazione aerea attraverso apposite girandole o pop up.
  • Costruite un rifugio per gli uccelli. Sia d’estate per nidificare, che d’inverno per svernare, la presenza di un apposito rifugio collocato sugli alberi sarà meta ambita di molte specie che non migrano. I merli amano di più nidificare tra i rovi e le siepi fitte del giardino, mentre altri uccelli cinciallegra, picchio etc. prediligono nidi posti in cavità dei tronchi altri ancora come i passeracei amano dei nidi posizionati sugli alberi da frutto a media altezza.

Sostanzialmente dovrete creare un habitat a regola d’arte per gli uccelli e ciò intensificherà la loro presenza nel vostro giardino, riducendo sensibilmente la presenza di insetti nocivi, zanzare incluse, di cui questi animali si cibano.

Se anche nella vostra città sono arrivati i pappagalli sappiate che sono degli avidi in termini di cibo e che vengono attratti da una gran varietà di piante di cui amano semi, foglie e altro.

 

Costruire un rifugio per gli uccelli: la casette per uccelli tutorial

Per costruire un rifugio munitevi di compensato da 8 millimetri, colla vinilica e chiodi sottili e dategli la forma di una casetta praticando due fori uno grande e frontale che rappresenta l’ingresso nella casa, ed uno sottostante in cui inserirete un bastoncino di supporto utile per posarsi ed entrare ed uscire dal loro nido.

Rifugio o casetta uccelli: tutorial

Inserite delle pagliuzze e dell’ovatta, ancor meglio collocatene un po’ in prossimità del nido, gli uccelli penseranno personalmente, ed in modo autonomo, a prendere ed utilizzare ciò di cui hanno bisogno.

In inverno non dimenticate di fornirgli il cibo in quanto nella stagione fredda scarseggerà, dunque comportatevi nello stesso modo di come fareste per un vostro uccellino in gabbia.

Sarà bellissimo godere della vista di un bel pettirosso anche a gennaio e vedere popolare di uccelli il giardino nella stagione primaverile ed estiva. Ma sappiate che anche balconi e terrazzi possono ospitare la vista ed il canto degli uccelli, basta osservare pochi accorgimenti tra quelli elencati, li avrete come vostri ospiti. Per alcuni gli uccelli possono costituire un elemento di disturbo, sporcano, cinguettano, ma vi ricordo che, oltre ad essere utili per mantenere l’eco-sistema, alcuni uccelli come le rondini sono tutelati.  Amare il prossimo ed amare gli animali ci rende sicuramente persone migliori!

 

 

Ti potrebbe interessare

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.