Come organizzare il giardino di una villetta

1
135

Uno spazio esterno, un bel giardino grande o limitato che ci consente di dar vita a numerose forme di svago sia per adulti che per bambini, considerato in tutto e per tutto una vera estensione della casa. La progettazione delle aree esterne, e dei giardini deve rispondere, esattamente come l’interno delle abitazioni, a requisiti specifici, determinati dalle zone d’uso,  dalla loro esposizione, dal tipo di funzionalità che dovranno assolvere e così via.

Come organizzare il giardino di una villetta

Se si possiede un giardino grande circondante una villa o una villetta, sarà molto più semplice venir incontro alle esigenze di tutti e creare delle zone ben distinte deputate a diverse funziono.

Gli elementi principali presenti in un giardino sono:

Le piante, il prato, gli specchi d’acqua, attrezzature per il gioco riservate ai bambini ma non solo, la zona pranzo, la zona relax, la parte dedicata all’accensione di fuochi o barbecue, i luoghi definiti speciali e le zone di transazione tra l’esterno e l’interno dell’edificio, infine l’illuminazione, fondamentale in alcune aree.

 

Come organizzare il giardino di una villetta

Scelta delle piante e del prato del giardino 

Il prato assolve insieme alle piante un ruolo fondamentale, la scelta delle sementi andrà fatta in relazione alla tipologia di terreno e l’esposizione,nonché in base alla quantità di tempo che abbiamo da dedicargli, all’estensione della zona a prato e al calpestio più o meno frequente dello stesso.

Le piante andranno collocate in relazione alla zona climatica, le piante delicate andranno collocate lontane dall’ area gioco dei bambini o di eventuali animali, (cani e gatti), da evitare le piante velenose, specie se si hanno bambini (Digitale, Tasso, Cuore di Maria (dicentra spectabilis), L’Avorno o Laburnum e così via. Le piante con spine acuminate (cactus), vanno poste lontano dalle zone frequentate dai bambini e possibilmente posizionate ad altezze non raggiungibili dagli stessi, i danni che possono provocare alle mani di un bimbo o agli occhi sono notevoli.

 

Orto e frutteto in giardino

2936767726_2b5ec99140.jpgSceglieremo qualche arbusto ed albero sempreverde, in modo da non lasciare il giardino spoglio, nella stagione invernale, alternandole a alberi a foglia caduca.

Se lo spazio presente in giardino lo consente si potrà allestire una zona orto, un frutteto (anche se piccolo) e una parte dedicata alle aromatiche. Ottima la collocazioni di siepi che adornano ingressi muri di cinta e viali, allo stesso modo allestiremo aiuole fiorite in punti che valorizzino gli spazi. Un piccolo specchio d’acqua, una cascata o, semplicemente una fontana, sia essa piccola o molto grande,  renderanno l’atmosfera più gradevole.

 

Piscina in giardino 

Se avete la fortuna di poter godere di una piscina, istallatela lontano da alberi a foglia, ed esponetela a sole pieno Sud – Est – Ovest, in modo tale che  possa godere dei raggi del sole, durante l’intero arco della giornata.

Anche in questo caso , se avete bambini m dovrete provvedere teli di copertura o recinzioni apposite, in modo da rendere la piscina inaccessibile e sicura. Posizionate dei lettini e degli ombrelloni atti a garantire relax ed ombra, dimensionate la stessa in relazione all’ambiente circostante, senza eccedere, usate forme di illuminazione suggestive come le fibre ottiche.

 

Giardino come allestire la zona per i bambini

I bambini che possiedono un giardino, sono fortunati, potranno godere di giochi all’aperto quali scivoli, altalene, piste ciclabili anche se di dimensioni ridotte, piccole aree per giocare a calcio o a pallavolo, un bel basket posizionato in un area specifica e così via. Per i più piccole sarà utile allestire un bel quadrato di sabbia che consenta, di realizzare, giochi con formine e castelli. In giardini di medie e grandi dimensioni non fate mancare dei  luoghi speciali: altalene, amache, gazebo, romantici pergolati, e magari anche dei suggestivi labirinti realizzati con bosso, ligustro a foglia caduca, o quant’altro. Vanno studiate con attenzione le piante da siepe da scegliere in base allo spazio e all’esposizione.

 

Giardino e zona pranzo

Mella proggettazione del vostro giardino, includete una  pavimentazione per la zona pranzo e di un’area destinata alla cucina all’aria aperta mediante l’ausilio di barbecue, in queste aree un’ apposita

copertura (verande, tende, gazebo), garantirà il riparo dall’umidità notturna ed eventuali acquazzoni estivi. Provvedete ogni zone specifica di un opportuno impianti di illuminazione creando zone con illuminazione intensa ed aree più soffuse, in cui l’atmosfera è richiesta. Delimitate i sentieri e i camminamenti avvalendovi di luci, lampioni o segna passo.

Non disdegnate una suggestiva illuminazione che può provenire da lanterne, fiaccole e candele che, possono moltiplicare  il piacere di vivere all’aperto, ampliando   la suggestiva atmosfera delle zone di conversazione e relax.

Foto: http://www.giardini.biz

 

Ti potrebbe interessare

Piante rampicanti: quali scegliere per giardino e terrazzo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.