Piante rampicanti: quali scegliere per giardino e terrazzo

Le piante rampicanti che si possono utilizzare per schermare zone del giardino o del terrazzo, adornare muri, grigliati e portici sono molte, alcune sempreverdi ed altre a foglia caduca. Alcune di esse sono più delicate e necessitano di collocazione riparata non si adattano bene alle zone a clima freddo, altre invece sono più resistenti e regalano ricche fioriture. Vediamo insieme quali piante rampicanti scegliere per giardino e terrazzo.

 

 

Piante rampicanti: quali scegliere per giardino e terrazzo

 

La prima cosa da fare per valutare la scelta delle piante rampicanti, è quella di scegliere quest’ultime in relazione alla collocazione,all’esposizione, al tipo di terreno e all’uso che intendiamo farne:  puramente estetico o di schermatura, considerando i nostri gusti personali e la tipologia di giardino.

Per crescere in maniera armonica gli arbusti rampicanti necessitano di un sostegno, talvolta vi si aggrappano talmente bene da diventare un tutt’uno con il sostegno stesso.

Scegliere i rampicanti in base all’uso: se vi occorre piantare dei rampicanti per schermare una zona del giardino o del terrazzo tutto l’anno, è bene orientarsi verso specie persistenti che non perdano le foglie. Qualora il rampicante serva ad ombreggiare zona nel periodo estivo e possa risultare troppo incombente nel periodo invernale togliendo luce all’abitazione, allora sarà buona norma scegliere una pianta rampicante a foglia caduca. La messa a dimora dei rampicanti si avvale delle tecniche culturali di base di tutte le piante arbustive o da siepe.

Occorrerà un terriccio per drenato ed arricchito di sostanza organica (30/70 Kg/m quadro), da calcolare anche in rapporto alla vegetazione dell’arbusto rampicante il quale andrà collocato in buche profonde e distanziato da muri od altro di almeno 30 centimetri.

                                    Hedera 1 /2 – 2 Akebia – 3 Ampelopsis (vite americana) 4) Aristolachia- 5) Bignonia

 

Tra i principali arbusti rampicanti ne troviamo alcuni molto robusti facilmente coltivabili e sempreverdi come l‘Hedera ed altri più o meno noti che offrono abbondanti fioriture vediamo quali sono:

  1. Actinidia. Racchiude circa 40 specie, adatte a ricoprire muri e pergole, ama posizioni soleggiate e produce dei frutti commestibili Kiwi. Predilige terreni argillosi ma si adatta anche in quelli calcarei. Ne esistono piante maschili e femminili da piantare insieme per avere la fioritura e la fruttificazione.
  2. Akebia. Comprende due specie principali adatte per ricoprire muri, richiede terreno sciolto e non ama il freddo. E’ un rampicante semi-persistente dalla ricca fioritura che avviene da aprile e si protrae dando vita a delle belle bacche .
  3. Ampelopsis. Fanno capo a questa specie una decina di arbusti a foglie decidue, conosciuta anche come vite americana, si prestano a rivestire muri e pareti, dando vita ad un bel fogliame tappezzante.
  4. Aristolochia. Racchiude ben 350 specie tra esse, troviamo specie a foglia caduca e altre sempreverdi, adatti a ricoprire ogni superficie possiedono dei fiori dalla forma originale con corolla tubolare, riuniti in grappoli di più fiori. Richiedono posizioni ombreggiate o semi ombreggiate sopportano il freddo male piante giovani vanno protette.
  5. Bignonia. Adatta a ricoprire ringhiere, pergolati e muri da vita ad una ricca fioritura estiva. Ha fogliame semi-persistente, cresce molto velocemente e si adatta bene ad ogni terreno.
  6. Bouganvillea. Questa specie comprende diverse varietà a fiori normali o grandi alcune più resistenti al freddo altre meno. Regala una ricca fioritura che lunga per molto tempo, dalla primavera all’autunno inoltrato. Le foglie sono decidue ma, nelle zone a clima mite possono diventare permanenti o semi-permanenti.
  7. Campsis. Regala una bella fioritura simile alla bignonia, ha foglie decidue ama terreno ben drenato e posizioni soleggiate. Si piantano in autunno e necessitano di sostegni. Fiorisce in estate.
  8. Celastrus. Genere di circa 30 specie alcune a foglie caduche altre sempreverdi. Adatta a ricoprire muri pergolati, grigliati. Possiede dei fiori allungati di forma stellata lunghi 2/2 cm, di colore giallo verdino riuniti in racemi. Fiorisce da Giugno e produce abbondanti fioriture che danno vita a dei frutti molto decorativi. La messa a dimora è consigliabile in primavera e in autunno.
  9. Clematis o Clematide. Comprende molte specie (250), alcune decidue altre sempreverdi. Ha una bella fioritura, i fusti sono sottili, adatte per ricoprire muri, pergolati, pali e grigliati. Il periodo di fioritura varia da specie a specie.Prediligono terreni alcalini e posizioni soleggiate ma non sole pieno.
  10. Euonymus. racchiude numerose specie alcune arbustive da siepe, alcune a foglie caduche altre sempreverdi. Tra le varie specie ve ne sono alcune rampicanti che raggiungono l’altezza di 6 metri. Euonymus fortunei, dalle foglie variegate e fiori poco significanti che sbocciano in maggio-giugno.
  11. Hedera. Una rampicante che racchiude molte specie sia nane che a crescita veloce, dal fogliame variegato, si attacca a qualsiasi superficie. Si pianta in primavera o in autunno, è molto resistente ed ama posizioni luminose. La specie più nota è lHedera elix dalle foglie variegate.
  12. Hydrangea. Fanno capo a questa specie circa 80 tipologie di piante rampicanti ed arbusti come le Ortensie. Resistano abbastanza al freddo e le specie rampicanti sono quelle che risultano più rustiche. Si piantano ad ottobre e in primavera ed amano terreno fresco arricchito da letame. La Hydrangea petiolaris può raggiungere i 25 metri di altezza ed ama posizioni ombreggiate.
  13. Jasminum. Racchiude 300 specie utilizzate come tappezzanti e rampicanti, si adattano a qualsiasi terreno. Tra esse ricordiamo una varietà a fiori gialli la Jasminum nudiflorum, rampicante a foglie decidue.
  14. Lonicera. Anche questo rampicante racchiude circa 200 varietà diverse sia decidue che sempreverdi dalla ricca fioritura. Amano terreno leggero e drenato ricco di sostanza organica. Posizioni soleggiate con il piede della pianta all’ombra. La varietà più resistente è la Lonicera Japonica rustica e sempreverde.
  15. Parthenocissus. Fanno capo a questa razza una decina di rampicanti adatti per coprire muri, pergolati, pali e tronchi. Si collocano a dimora in autunno in una buca larga arricchita da letame e compost. Tra esse il Cissus Antartica può raggiungere i tre metri.
  16. Passiflora. uno splendido esemplare dal fogliame leggero e dalla fioritura molto caratteristica. Comprende 500 specie diverse sempreverdi, ma ama posizioni semi ombreggiate e non è adatta nelle zone a clima troppo rigido. Consigliabile un terreno ben drenato.
  17. Polygonum. specie arbustive e rampicanti racchiuse in 300 varietà differenti a foglie decidue, tra esse ricordiamo la Polygonum aubertii adatta per ricoprire pergolati.
  18. Wistaria sinensis conosciuta come Glicine. Presenta fogliame decidue ed abbondante fioritura, adatta per ricoprire muri e pergolati, archi tramezzi e grigliati, comprende una decina di specie e si adatta a qualsiasi terreno. Tra le più decorative ricordiamo la Wistaria floribunda dai fiori azzurri fiorisce tra maggio e giugno.
  19. Trachelospermum e Jasminum officinale o gelsomino bianco. Due specie molto simile ma ha fogliame più coriaceo e persistente il primo conosciuto anche come falso gelsomino, dal fogliame leggero e a caduco il secondo gelsomino bianco noto e profumatissimo. Ambedue le specie sono rampicanti ed amano posizioni soleggiate, raggiungono i 3/6 metri di altezza e si adattano ad essere coltivate sia in terra piena che in vaso. Fioriscono da Aprile a Giugno
  20. Altri rampicanti da consultare: Gloriosa o giglio rampicante, molto decorativa dalla bella fioritura raggiunge i 2/3 metri di altezza. Fiorisce dalla primavera all’estate inoltrata, ama posizioni soleggiate ma riparate dal vento. Il loro fiore molto estetico e dal sapore esotico, viene utilizzato anche in decorazioni e bouquet da sposa.
  21. Tra le rose ve ne sono vari specie a portamento sarmentoso e rampicante. Una dalla fioritura ricca e rustica come specie è la Paul’ scarlet climber dai fiori rossi regala una ricca fioritura.

 

 

1) Actnidia o kiwi 2) Bouganvillea 3) Campsis 4) Celastrus 5) clematide 6) Jasminum

 

 

 

 

1) Lonicera

2) Glicine

3) Gloriosa giglio rampicante

4) Cissus antartica

5) Hidrangea rampicante

6) Paul’scarlet climber

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

 

Piante da siepe: quali scegliere

 

 

Piante tappezzanti quali sono e come sceglierle

Sharing is caring!

Related Post

12 Commenti

  1. TESSINA

    io pensavo sinceramente di mettere un beniamino non proprio in giardino ma su una parte del terrazzo che ha la rete e su cui si arrampicherebbe e in teoria non necessita di grossa manutenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.