La camera dei ragazzi: come arredarla

10
139
La camera dei ragazzi: come arredarla
La camera dei ragazzi: come arredarla

Quando siamo in attesa del nostro primo figlio, iniziamo il “percorso” piacevole della preparazione della prima cameretta. Se abbiamo una piccola stanza in più decidiamo il colore delle pareti, gli arredi e gli accessori, scegliamo delle belle tende, sempre preferibili in tessuto naturale difficilmente infiammabile, eventuali, mobili armadietti, cassettiere, fasciatoio, e il primo romantico lettino.

La camera dei ragazzi: come arredarla
La camera dei ragazzi: come arredarla

La camera dei ragazzi: come arredarla

Tra le ditte produttrici di lettini abbiamo veramente l’imbarazzo della scelta, noti marchi quali Chicco, Prenatal, Foppapedretti e Pali ci consentono di orientarci verso il modello più consono alle nostre esigenze, che rispecchi il nostro gusto personale. Da Ikea troviamo valide soluzioni per i piccoli composte da lettino fasciatoio ed armadietto coordinato a prezzo contenuto.

I colori nella camera dei ragazzi

Il colore delle pareti puo’ essere realizzato in tinta unita, o fantasia, utilizzando vernici ad acqua atossiche o carta da parati disegnata.

Generalmente si tende a scegliere delle fantasia al maschile o al femminile a seconda se si tratti di un bimbo  o di una bimba, ma considerando che talvolta si commettono errori diagnostici, o a breve, decidiamo per un secondo figlio, mentre  altre volte puo’ capitare di aspettare dei gemelli, sarebbe bene orientarsi su tinte e arredi più neutrali adatti sia ad un maschietto che ad una femminuccia.

Quando il bambino cresce

Dopo qualche anno il nostro bimbo sarà cresciuto e la cameretta richiederà un adeguamento, si passerà dal lettino con ruote ad una camera ed un letto tradizionale dotato di armadio scrivania numerosi contenitori, area gioco con tappeto, (sconsigliato se il piccolo soffre di allergie), mensole per i libri e così via.

Cameretta con pavimento legno

Considerate sempre la posizione del letto rispetto alla TV e  alla finestra, e la posizione dello scrittoio rispetto alla finestra in modo da garantire il massimo comfort e sfruttare la luce diretta e naturale.

Ricordate che i ragazzi hanno bisogno di ambienti pratici e di potersi muovere, evitate di ridurre troppo gli spazi inserendo mobili che occupano tutta la stanza, lasciate uno spazio che possa consentirgli di giocare con gli amichetti sdraiati sul pavimento e di poter allestire piste, costruzioni, saloni di bellezza, ristorantini e quant’altro, il gioco è il vero “lavoro” dei nostri figli e consente una crescita ed uno sviluppo armonico, motivo per cui vi sconsiglio di spendere troppo nell’arredare ambienti che con molta probabilità subiranno danni e nel tempo non  saranno più graditi ai piccoli divenuti adolescenti.

Nell’arredare la stanza tenete presente l’inserimento di molti punti luce, una lampada da tavolo sulla scrivania, una bajour vicino al letto un lampadario fisso e varie prese che potranno servire per collegare un PC, un telefono, uno stereo per la musica e varie prese per eventuali carica batterie, in modo da non trovarvi costretti ad adottare le scomode ma pratiche ciabatte multi-presa che inevitabilmente vi lasceranno  il filo in bella vista.

Ricordate che lo spazio non basta mai e che i giochi saranno molti e per lungo tempo, finché un giorno, la cameretta dei giochi si trasformerà in una camera di studio, o in “salotto”per ricevere i propri amici e con il cambio delle esigenze automaticamente cambierà anche l’aspetto della camera di vostro figlio.

Se la camera è dotata di un bagno o di un balcone coperto, vi consiglio di predisporre una scarpiera al di fuori della stanza, mentre se parliamo di un ragazzo/a sportivo tenete conto che avrà bisogno anche di uno spazio dove inserire eventuale materiale legato al suo sport (palloni, racchette, vestiti e scarpe sportive o da ballo, e così via).

Se studia musica, ed ha Se uno strumento particolarmente grande (pianoforte) vi conviene considerare la possibilità di doverlo inserire in un’altra zona della casa, mentre se si tratta di strumenti più piccoli (chitarra, sax, flauto ecc) potrete trovare in commercio delle comode rastrelliere che vi consentiranno di riporre gli strumenti. Per le percussioni vi consiglio di trovare in ogni modo , lo spazio nella camera di vostro figlio e se necessario insonorizzate le pareti quanto basta a non disturbare i vicini.

Ricordatevi che qualunque cosa sceglierete oggi per loro, non sarà gradita nel momento della crescita e, inevitabilmente vi chiederanno di sostituirla, è un processo naturale che va assecondato nei limiti delle nostre possibilità.

Esistono, in molti negozi, soluzioni a prezzi contenuti e mobili componibili che consentono di adattare le composizioni alla vostra stanza in modo pratico e funzionale.

Se non volete affrontare la spesa del lettino 2 volte potete optare per la soluzione IKea che propone dei lettini che crescono con il bambino allungandosi.

Articoli correlati:

Camerette per ragazzi: colore e funzionalità

Divano letto singolo

10 COMMENTS

  1. La cameretta è una stanza molto importante per ciascun bambino. E spesa a parte, è una cosa molto bella preparare la cameretta per il proprio bimbo/a. Ciao!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.