Il Ligustro è un sempreverde che  appartiene alla famiglia delle “Oleacee”.

E’ un arbusto sempre verde nella specie a foglie grandi, mentre nella specie nana presenta foglie semi persistenti che tendono a cadere in inverno al di sotto dei 3-5 gradi, per poi rinascere velocemente in febbraio marzo. Ambedue le specie sono adatte per formare siepi e come esemplare isolato. La specie nana raggiunge 1,5 metri di altezza , mentre l’altra può arrivare a 3-4 metri di altezza ed oltre.

  • Il fogliame è leggero, le foglie sono di forma ovale o ellittica di colore verde, ma alcune varietà presentano foglie screziate verdi e gialle ligustro variegato).
  • I fiori sono profumati biancastri, riuniti in pannocchie terminali, le corolle sono costituite da quattro lobi ovali. Successivamente dia fiori si originano bacche scure utilizzate per tingere i tessuti, e molto amate dagli uccelli.

Utilizzazione e fioritura

Fiorisce da Maggio a giugno, i fiori lasciano il posto a bacche globose  di color  nero lucido (usate nella tintura).

Viene utilizzata per comporre siepi semplici o in forma bizzarra, per piccole macchie di verde, oppure in grandi vasi  fatte crescere naturali o sagomate in forma sferica, quadrata e così via. La forma nana è molto adatta per la realizzazioni di siepi in vaso.

Coltivazione

Facile da coltivare anche per coloro che non possiedono il “pollice verde”.

Riproduzione: Le piantine nascono in maniera anche spontanea da seme, e vanno poste a dimora dopo un’anno dalla nascita, preferibilmente nel mese di ottobre. possono essere riprodotte anche per talea estiva.

Predilige posizioni da mezz’ombra  a sole pieno, e terreno da giardino. Le annaffiature devono essere regolari in modo da non lasciar inaridire il terreno.

E’ una pianta di facile coltivazione con crescita abbastanza rapida e per questo è molto indicata per realizzare siepi perimetrali che possano schermare agevolmente. Resiste bene a malattie  e parassiti e non presenti grandi esigenze di coltivazione. La scelta delle piante da siepe da adottare va fatta anche in virtù del luogo e del clima. Il ligustro, insieme alloro sono tra le specie più rustiche in tal senso.

3095746604_72e27f7de7.jpg

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.