Patchwork e quilting tecnica – stoffe – forme: “palline e frutti”

2
Patchwork e quilting tecnica
Patchwork e quilting tecnica

L’arte di creare con il patchwork è molto antica, nel tempo si è giunti a realizzare ogni sorta di oggetto in questo tipo di lavorazione. Possiamo creare palline di natale in patchwork, o rivestire cornici, ghirlande, creare mazzi di girasoli dai colori solari, o rivestire simpatiche forme di animali in patchwork, creando allegri orsetti, conigli, o semplici pesci.

Patchwork e quilting tecnica
Patchwork e quilting tecnica

Patchwork e quilting tecnica – stoffe – forme: “palline e frutti”

Il costo delle sagome per patchwork, è abbastanza contenuto si parte da meno di un euro in su, mentre per le stoffe per patchwork possiamo optare per il recupero o acquistarle. Le sagome in polistirolo sono facilmente reperibili nei negozi, mentre i tessuti possiamo acquistarli o riciclarli.

I materiali necessari per realizzare di patchwork Sono:

  • Forme di polistirolo
  • stoffa di tipo leggero
  • matita
  • pennarello
  • Cutter
  • forbici di vario tipo
  • righello
  • colla vinilica
  • attacca tutto
  • colla a caldo
  • carta velina e carta da scena
  • imbottitura
  • attrezzi per manicure.

 

Per iniziare il primo lavoro in patchwork è sempre meglio adottare forme semplice e rivestire delle sfere, o degli ovali, creando palle di natale o fruttini di vario tipo. Una volta presa dimestichezza con questo tipo di  lavorazione, potremo passare al rivestimento di cornici, animali, scatole etc.

Le sagome in poilistirolo possono essere acquistate nei negozi di bricolage o nelle cartolibrerie ben fornite, o IMAG2048.jpgottenute da materiale di riciclo, come, ad esempio le scatole dei gelati sfusi, o materiali di imballaggio di vario genere in cui vi capita di imbattervi.

Come rivestire una pallina in patchwork e realizzare dei fruttini

Prendiamo la stoffa, prediligendo le stoffe scozzesi (cotonine Zeffir), country, e quelle di tipo americano, siano esse floreali o a quadri, tenete conto che i colori da accostare vanno scelti con cura, così come le fantasie, in modo da creare un armonico insieme.

Come procedere

  • Disegnate delle linee sul polistirolo, utilizzando il pennarello, dividete così la sfera in 4 parti, andate poi a suddividerla in ulteriori spicchi. Se invece volete realizzare dei fruttini in patchwork, traccerete un minor numero di spicchi, ed utilizzerete delle sagome ovoidali.
  • Con il cutter praticate, in corrispondenza degli spicchi, delle incisioni profonde mezzo centimetro, nelle quali con l’aiuto degli strumenti da manicure, o il cutter stesso, andremo ad inserire i ritagli di stoffa precedentemente misurai e tagliati, considerate che se disegnate degli spicchi di 1 centimetro di larghezza la stoffa dovrà essere esattamente il doppio, ossia 2 cm, in quanto ogni lato andrà inserito nei tagli della sfera in polistirolo di mezzo centimetro.
  • Potete mettere nei tagli, una piccola goccia di vinavil, per assicurarvi la posa ferma, anche se spesso non è necessario. Procedete in questo modo,  fino a completare tutta la sfera. Nel caso dei fruttini, vi consiglio di realizzare delle foglioline verdi in stoffa o in feltro, ed attaccarle con un punto di colla a caldo, se invece optate per dei piccioli, utilizzate del filo di cotone o un  pezzetto di suttas di color verde o marrone.

Formare una pallina di Natale a spicchi

Molto importante la scelta del colore, se create una susina, prediligete una stoffa viola, perIMAG2049-copia-1delle fragole, invece,  una stoffa  rossa puntinata,  per delle arance della stoffa  arancione e così via, mentre per la palle  di natale sbizzarritevi nella  creazione di  vari generi e colori.

Potrete anche  optare per sfere, con la base a cerchio,  sia superiore  che inferiore, in  cui far convergere tutti gli spicchi, basterà creare  il taglio necessario nella   sfera di  polistirolo,  ed inserirvi,  in ultimo, dopo aver  riempito gli spicchi,  la   parte superiore ed inferiore.   Attaccate un appendino il filo dorato, o in stoffa con della colla a caldo. Buon divertimento con il vostro patchwork. Se amate l’uncinetto qui in questo post trovate: come bordare una coperta di pile all’uncinetto.

Dove trovare le stoffe per patchwork:

  • sito ago mago
  • sito la fabbrica dei sogni
  • sito la bottega del patchwork

Sagome in polistirolo per patchwork:

  • 2 Sagome in polistirolo noi Hobby

 

Ti potrebbe interessare

Come fare una coperta in patchwork tutorial (cuscini, presine)

Previous articleAnimali vivisezione e strumentalizzazione: firma la petizione
Next articleDolce di Savoiardi al cioccolato senza lattosio
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.