Viola del pensiero

4
141

 

Appartiene alla famiglia delle violacee, è una forma spontanea della flora mediterranea, denominata anche come “Viola tricolor”, la Viola del pensiero presenta steli allungati e capolini  ampi, composti di grandi petali disuguali rotondeggianti, dal colore vario ricco di innumerevoli sfumature.

Viola del pensiero: colori dei fiori

Si va dal viola, al giallo, al bianco bruno scuro, arancione fino a tonalità rosso scure, alle volte presenta due petali di colore diverso dal terzo, altre volte la corolla è macchiata intensamente di porpora o di giallo. I fiori offrono dunque, ampie colorazioni e scelte che ben si adattano nei giardini e sui balconi. la pagina superiori dei fiori risulta lievemente vellutata. Molto simile come aspetto, ma molto più grande della viola mammola. 

Esistono splendide varietà ricadenti ed altre sfrangiate con petali molto caratteristici. Si tratta di piante biennali che compiono, ogni due anni,  il loro ciclo biologico.

 

viola del pensiero

Viola del pensiero: fioritura

L’epoca di fioritura va da Aprile a Luglio, periodo primaverile ed estivo e riprende in autunno, per protrarsi ulteriormente nelle zone a clima mite. Infatti, fanno parte di quei rari fioriti di cui si può godere della fioritura anche in inverno.
Viene utilizzata per bordure, aiuole, roccaglie e scarpate, in ciotole e e vasi adattissima per ornare terrazzi giardini e balconi. I suoi grandi capolini colorati adornano bene vasi, ciotole, aiuole e balconi.

Viola del pensiero: dimora, esposizione, annaffiature

Va messa a dimora in autunno o in primavera, la riproduzione avviene per divisione dei cespi oppure per seme nel mese di Agosto. Ama le esposizioni in sole pieno fino a mezz’ombra. Il terreno deve essere leggero formato prevalentemente da terra da giardino mista a sabbia e terra di bosco (torba).

Le annaffiature devono essere regolari a cadenza bi settimanale, più frequenti nei periodi estivi più caldi.

Per prolungare la fioritura eliminare i fiori appassiti. Piantare in terreno profondo (anche 20 cm) e mantenerlo umido e ben drenato.

Quali fiori abbinare alle viole del pensiero e viole cornute

Per la fioritura precoce e tardiva le viole del pensiero e le viole cornute possono essere abbinate in fioriere ed aiuole a fiori che si comportano in modo simile come tulipani, giacinti e narcisi, ottenendo in questo modo macchie di colore e fioriture abbondanti sin da Gennaio.

 

139936838_6165387e58.jpg

 

Ti potrebbe interessare

Viola Mammola “Viola odorata”

 

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.