Come e dove costruire: iter burocratico da seguire

Come e dove costruire: iter burocratico da seguire
Una volta acquistato il terreno edificabile sarà necessario procurarsi i relativi permessi di edificabilità. Generalmente il costruttore si occuperà di sbrigare le pratiche in oggetto, ma qualora gli accordi siano differenti, si dovrà affidare tale compito a professionisti esterni quali geometri ed architetti, comportando ulteriori costi.

Ci si dovrà sincerare presso l'ufficio tecnico del Comune in cui è situato il terreno della relativa edificabilità del terreno acquistato e degli indici di edificabilità ossia altezze consentite e volumetria totale massima in relazione all'estensione del terreno e ai parametri locali prefissati. Inoltre, dovremo informarci circa l'eventuale presenza di vincoli e chiedere informazioni in merito all'urbanizzazione dell'area (acqua, rete fognaria, elettricità gas e telefono).

Chiedere il permesso per costruire una casa

Una volta chiarite tutte le esigenze personali e i parametri imposti dal Comune di appartenenza, si dovrà procedere alla richiesta del permesso per costruire, quest'ultimo viene rilasciato dal comune in cui sorge il terreno edificabile da noi acquistato.

La domanda andrà a presentata presso lo sportello unico per l'edilizia (S.U.E.).

Il S.U.E. deve nominare, entro 10 giorni dal ricevimento della domanda, un responsabile del procedimento ed entro 60 giorni procedere alla chiusura dell'istruttoria valutando l'edificabilità e l'idoneità del progetto, qualora si evidenzino difetti si consiglierà la correzione del progetto e le relative modifiche da apportare, ciò entro 30 giorni dalla notifica. Trascorsi tali termini e non ricevuto diniego dall'organo preposto, come dispone la legge n 70 del 2011, il permesso di costruire viene automaticamente determinato grazie al silenzio assenso del S.U.E.

In caso contrario il Comune preso in esame il contenuto della domanda a cui allegheremo un progetto e rilevando la piena regolarità della stessa, procederà a rilasciare i permessi che ci consentiranno di edificare in autonomia la nostra casa.

Sharing is caring!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.