Come organizzare un Natale perfetto anche con poche persone: i miei 10 consigli

Eh lo so, il Natale è un momento di condivisione, di cene e pranzi, di scambio regali ma, quest’anno, per motivi di salute a tutti noti, sarà opportuno fare molta attenzione per evitare di ritrovarsi con un’altra ondata di malati.

Probabilmente il “fare attenzione” diminuirà non solo i contagi da Covid, ma anche quelli della normale influenza. Ciò non toglie che il Natale è una festa importante e va festeggiata organizzando al meglio ogni cosa, e cercando di trascorrere un sereno Natale anche se saremo in pochi.

video

Avete mai assaporato il piacere di una candela profumata accesa nella penombra? E di una padella piena di pop corn scoppiettanti? Ecco, bastano piccole cose per rendere speciale non solo il Natale, ma ogni giornata. Vediamo alcuni consigli utili.

Come organizzare un Natale perfetto anche con poche persone: rimanere connessi

  1. Spirito propositivo
  2. Chiamate web e telefoniche
  3. Regali, regalini acquisiti e fai da te
  4. Albero di Natele
  5. Luci e colori
  6. Candele, decorazioni fiori e tutto ciò che può rendere l’atmosfera piacevole
  7. Musica, un ottimo alleato per creare atmosfera
  8. Profumi e buon cibo
  9. Apprezzare le piccole cose
  10. Intrattenimento con giochi, programmi televisivi e ciò che vi piace: organizzatevi per tempo

Anche se si decide di non condividerlo con gli anziani le persone a le rischio, sarebbe bello potersi fare gli auguri dal vivo. La connessione ed i telefonini possono aiutarci in tal senso. Farsi una chiamata video via Whatsapp o tramite Computer potrebbe, anche se in parte, sostituire l’assenza di alcuni parenti.

I regali

Proprio perché si festeggerà in pochi è bene non far mancare regali e pensierini. Le ristrettezze economiche in cui alcuni stano versando per via della pandemia, possono limitare gli acquisti, ma non ci si deve avvilire, esistono tante idee regalo economiche ed anche il fai da te per realizzare un gradito presente, sia per i grandi che per i piccini.

L’albero, le luci: profumi e colori

A Natale non deve mancare la magia: sia che si festeggi in due, che in 5 o in 10, le luci, l’albero di Natale con ninnoli e luci, ed una buona musica, creano un’ atmosfera magica, rendono la serata speciale, anche se a festeggiare si è in poche persone. Se siete soli in casa, magari in quarantena, il consiglio è di collegarvi con qualche amico o parente e festeggiare via video il vostro Natale.

Mettetevi della musica di sottofondo, accendete delle candele profumate, cercate quanto meno di essere sereni e di rilassarvi. Non serve piangersi addosso, ci si deve convincere, perché è così, che questo periodo nero prima o poi finirà. Se avete qualche parente in ospedale, fategli una chiamata video, questo vi farà sentire meglio e più vicini. Se ciò non fosse possibile, forse una preghiera potrebbe farvi sentire il contatto che non c’è. Siate sereni ed ottimisti, perché anche il solo pensare positivo, aiuta a vivere meglio non solo il Natale, ma la vita in se.

L’atmosfera speciale

Alcune persone mi dicono di non amare le feste, di non amare il Natale ed i compleanni. Credo che alla base di queste “sensazioni” vi sia un vissuto di sofferenza, legato a delle aspettative tradite. Credo anche che si debba cercare di riappropriarsi della propria vita e delle proprie emozioni e cercare di empatizzare una festa nel giusto modo.

Non si può negare che le feste, tutte, siano motivo di scambio, incontro, confronto, e molto altro. Un fluire di affetti che non può non lasciare un segno piacevole. Lo so, in alcune famiglie ci sono tanti problemi: fratelli che non si parlano, genitori separati etc. ma ogni persona dovrebbe ritagliarsi i suoi “affetti a misura”, quelli importanti, quelli che fanno stare bene.

Non esistono famiglie perfette, ne persone perfette, ma esistono le emozioni e, il Natale, così come i compleanni, gli anniversari e le feste in genere, ci regalano tante piccole e grandi emozioni e, solo per questo, possiamo serenamente definirle feste magiche, importanti da amare e da apprezzare.

Sensibilizzate la vostra empatia … e, tornate un po’ bambini

L’empatia è un dono che ci trasmettono i nostri genitori ed è il risultato del nostro vissuto. Essere empatici e sensibili ci aiuta ad apprezzare anche le piccole cose. A gioire di una giornata di sole, una fioritura, di una telefonata. Se nella vita togliamo ed escludiamo questo aspetto di positivismo e sensibilità rivolto verso gli altri, ma anche verso noi stessi, vi assicuro che ci rimane ben poco.

Credo che il vero segreto per vivere con poesia il Natale, ma anche altre festività, sia quello di vestirsi dell’animo di bambino, quel recondito stato emozionale che alberga in ogni individuo. Si deve solo andare a scovarlo e farlo emergere come un vulcano in eruzione, prima lenta, poi con zampilli sempre più intensi.

In questo modo, e solo in questo modo, la vita assumerà sfumature che nemmeno immaginate esistano. Sarete più vulnerabili al dolore, ma anche più sensibili alla poesia della vita. Anche i cibi possono “colorare” il nostro stato mentale e renderci più euforici e sereni. Il piacere del cibo buono induce la produzione di serotonina, ed essa migliora il nostro umore: organizzatevi una buona cena!

Il pranzo e la cena di Natale

Come sempre una delle componenti fondamentali del Natale è rappresentata dal pranzo e dalla cena. I cibi caratteristici ed i piatti tipici del Natale sono anch’essi parte della bella atmosfera che questa festa genera. Panettoni, torroni e spumante, insieme alla frutta secca, non possono e non dovrebbero mancare in un Natale che si rispetti.

Intrattenimento

Soli o in compagnia, sia che siate in 2 che in 10 ricordatevi che l’intrattenimento rende la serata e le giornate più piene ed allegre. Potreste guardare qualche programma TV natalizio, (specie se siete soli), mentre se siete in compagnia, vi conviene organizzare dei giochi di società o dei giochi da tavolo divertenti, inclusi quelli tipici del Natale come la tombola e alcuni giochi con le carte. Trovate delle idee in merito in questo articolo: Giochi da fare a Natale, 21 idee per adulti e bambini.

Detto questo vi auguro un felice Natale ricco di atmosfera, tanta positività e speranza 🙂

Seguitemi su Instagram ❤️ ci scambieremo gli auguri, condivideremo storie e momenti magici del Natale con voi… intanto per stare in tema, mi vesto di rosso 🙂

Natale tanti auguri

https://www.instagram.com/maramencarelli/

12 COMMENTS

  1. Il Natale é la festa che amo di più, quest’anno per me sarà un po trite perché eravamo abituati ad essere in tantissimi. Grazie per i tuoi consigli

  2. Anche se quest’anno saremo pochi io ho già fatto tutti i regali. Grazie per i tuoi consigli, le candele non mi era venuto in mente di prenderle.

  3. Amo il Natale ma mi piace passarlo in compagnia dei piu’ cari e quest’anno se continuamo a stare in zona rossa non sarà proprio possibile.

  4. Quest’anno sarà un Natale o un po’ particolare ma nessuno ci vieta di passarlo comunque al top solo in famiglia curando tutti i particolari con amore

  5. Questo sarà un Natale un po’ diverso dal solito. Quindi penso proprio che a fare la differenza sarà il modo in cui lo vivremo. Per questo conserverò i tuoi consigli che saranno sicuramente utilissimi.
    Maria Domenica

  6. I tuoi consigli sono bellissimi e utilissimi, ma trovo che il Natale sia adatto ai bimbi o a chi ha un po’ di parenti. E mi stufo a stare troppo a tavola. Non è che non amo il Natale, mi annoia. E non ho avuto un vissuto di sofferenza, anzi i miei mi riempivano di regali. Ma se i parenti son lontani o non li vedi mai, festeggiare in tre non mi sembra il massimo. Di solito il 25 dicembre era per me il giorno della mia partenza con un bel volo oltreoceano, o dell’arrivo dall’altra parte del mondo. Quest’anno che non lo posso fare, non sono per niente contenta. Scusa se vado controcorrente, ma sono sincera.

  7. In effetti questo Natale si prospetta davvero più ristretto con i festeggiamenti. Credo che siano importanti i giusti intrattenimenti. Grazie per i consigli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.