Come scegliere la trapunta in base alla stagione

Come scegliere la trapunta in base alla stagione
Come scegliere la trapunta in base alla stagione

Il letto rappresenta una parte fondamentale della nostra vita, non solo ci deve assicurare un giusto riposo ma diventa anche molto divertente decorare con coperte e cuscini per rendere la stanza ancora più accogliente e personale. Un argomento che ci manda spesso in crisi è quello riguardante la scelta della giusta trapunta per il proprio letto. Infatti, ad incidere sulla scelta non ci sono solo i gusti personali ma bisogna tenere in considerazione anche la stagione e la temperatura esterna. Questa volta vogliamo aiutarvi con dei semplici consigli per scegliere la trapunta più adatta ad ogni esigenza, scopriamoli insieme!

Trapunta: come faccio a scegliere quella giusta?

La primissima cosa da fare è prendere in considerazione le misure del vostro letto; infatti, per scegliere la giusta trapunta dovete stare molto attenti alle misure.

Generalmente rispetto alla dimensione del letto, la coperta dovrebbe scendere di almeno 30 cm per ogni lato, su questo incide chiaramente anche la vostra preferenza personale. Una volta che avete in mano le misure, potete addentrarvi tra i vari modelli e fantasie.

Il mercato infatti offre moltissimo in tal senso sia per quanto riguarda i materiali di cui sono composte le trapunte, che per le dimensioni e le imbottiture.

In relazione alla scelta operata e al livello qualitativo di questo tessile per la camera da letto, il prezzo della trapunta, o piumino, può variare sensibilmente, orientativamente le troviamo da meno di 100 euro a diverse centinaia di euro anche in base anche alla grammatura.

Trapunte e pesi 100, 200 e 300 grammi: differenze

Se la trapunta vi serve per la stagione invernale allora dovrete optare per quelle con imbottitura in piuma d’ oca o in lana che assicurano il massimo comfort della temperatura.

Le trapunte possono essere anche primaverili per accompagnare verso la transizione dall’inverno all’estate: questa tipologia si contraddistingue chiaramente per essere più leggera, siamo sui 100 massimo 150 grammi.

Su https://www.benasciutticasa.it/trapunta-primaverile-matrimoniale.html troverete molti tipi di trapunte adatte per la primavera così da farvi un’idea. Le trapunte invernali da letto devono invece avere chiaramente un peso maggiore, parliamo di 300 gr, proprio perché il loro compito è quello di aiutarvi a mantenere la temperatura del vostro corpo al caldo.

Ci sono anche trapunte da 200 grammi che sono ottime per affrontare i primi freddi in vista dell’arrivo dell’inverno pieno. Il bello delle coperte è che si può giocare molto con le fantasie e i colori per arredare la camera, qui trovate degli ottimi consigli per delle trapunte romantiche.

Le tipologie di trapunta

In genere la trapunta per letto è composta da un tessuto esterno in genere colorato o in fantasia, una fodera interna che varia a seconda della stagione per cui si deve utilizzare, insieme all’imbottitura.

Trapunta in poliestere

I materiali di realizzazione sono vari e hanno delle caratteristiche differenti. Ad esempio, ci sono le trapunte in poliestere che si contraddistinguono per essere molto più economiche e resistenti, d’altro canto sono poco traspiranti e meno morbide.

Trapunta in piume d’oca

Le trapunte letto in piume d’oca permettono un perfetto isolamento termico, però costano di più. Le trapunte in seta sono invece un’alternativa molto elegante, sono molto traspiranti e morbide ma sono quelle più costose.

Per un approfondimento sull’argomento vi rimandiamo a questo articolo, mentre a noi non resta che augurarvi un buono shopping! Ricordate sempre che nell’acquisto dovete stare attenti alle dimensioni, alle grammature e all’imbottitura per essere sicuri che la trapunta possa esservi davvero utile al vostro scopo, uso personale o come regalo di Natale, chiaramente scegliendo dei modelli che si intonino bene con lo stile della vostra camera da letto e che rispecchino i vostri gusti.

Previous articleCome scegliere i migliori scarponi da trekking da donna?
Next articleNatale in Abruzzo luoghi da visitare e mercatini