Come vento cucito alla Terra recensione libro

Come vento cucito alla Terra recensione libro
Come vento cucito alla Terra recensione libro

Un libro di Ilaria Tuti, è ambientato in una Londra dei primi del 900 e poi a Parigi. Il racconto narra di una donna che ha studiato avviandosi alla carriera di chirurgo. All’interno del libro troviamo tanti risvolti psicologici, sociali e riferimenti storici che fanno di questo libro, un bel romanzo. “Come vento cucito alla Terra” che ci riporta alla lotta femminile di emancipazione per la conquista di una posizione sociale degna, un racconto che racchiude in se la voglia di riscatto e la speranza di una vita migliore. Un libro che parla di donne e del loro coraggio, quel coraggio che, decennio dopo decennio, ha portato al cambiamento della situazione femminile.

Come vento cucito alla Terra – Sinossi

Abbiamo scelto di inserire il libro “Come vento Cucito alla Terra” di Ilaria Tuti, nella nostra raccolta di libri consigliati, perché la narrazione è storica, ben romanzata e piacevole, ma soprattutto per il racconto del difficile percorso che molte donne hanno compiuto nel tentativo di affermarsi e di rivendicare l’uguaglianza di genere.

Le mie mani non tremano mai. Sono una chirurga, ma alle donne non è consentito operare“. Men che meno a me: madre ma non moglie, sono di origine italiana e pago anche il prezzo dell’indecisione della mia terra natia in questa guerra che già miete vite su vite“.
Il destino di mia figlia, e forse delle ambizioni di tante altre donne, dipende anche da me.

Flora e Louisa sono medici, e più di chiunque altro hanno il coraggio e l’immaginazione necessari per spingere il sogno di emancipazione e uguaglianza oltre ogni confine.


L’invito che mi rivolgono è un sortilegio, e come tutti i sortilegi è fatto anche d’ombra. Partire con loro per aprire a Parigi il primo ospedale di guerra interamente gestito da donne è un’impresa folle e necessaria. È per me un’autentica trasformazione, ma ogni trasformazione porta con sé almeno un tradimento. Di noi stessi, di chi ci ama, di cosa siamo chiamati a essere.


A Parigi, lontana dalla mia bambina, osteggiata dal senso comune, spesso respinta con diffidenza dagli stessi soldati che mi impegno a curare, guardo di nuovo le mie mani. Non tremano, ma io, dentro di me, sono vento.”

Come vento cucito alla Terra: Recensione

Un libro che narra una storia dimenticata, ma non del tutto, quella della lotta delle donne che dagli inizi del 900 prima, e dal dopoguerra poi, hanno cercato di affermare la loro identità, dar spazio alla loro vita anche in ambiti fino a loro proibitivi, come quella di medico e di chirurgo, …ma non solo.

Le donne entrano prepotentemente nel mondo del lavoro e si battano per ideali di libertà e di uguaglianza. Uguaglianza che tutt’oggi tarda ad arrivare e stenta nel riuscire ad eliminare, del tutto, quella linea di demarcazione che, per secoli, ha relegato le donne al ruolo femminile di mamme e di mogli, senza permettere loro, ambizioni di altro tipo.

Una storia che racconta la vita e le gesta delle prime donne chirurgo, delle pioniere della sala operatoria. Una storia fatta anche di mancanza di fiducia, paure: storia di soldati che feriti in guerra, varcano la sala operatoria convinti di non uscirne vivi, timorosi di essere operati da donne. Uomini che invece si ricredono, trovando in quelle donne chirurgo, un’ occasione di guarigione, riscatto e riabilitazione.

Ci sono donne che hanno compiuto imprese epiche, donne che hanno avviato il cambiamento, e Ilaria Tuti ci racconta nel libro “Come vento cucito alla Terra“, la storia di due di loro.

Il libro è reperibile in molte librerie, edito dalla casa editrice Longanesi, venduto in Amazon in formato kindle al prezzo di 9,90 euro, e in formato copertina rigida a 19 euro.

Previous articleCome trattare le castagne per eliminare i vermi e 8 ricette
Next articleModi semplici ma efficaci per salvare la Terra