Cosa significa fashion, come essere fashion o fashionista: significato e origini del termine

Cosa significa fashion, come essere fashion o fashionista: significato e origini del termine
Cosa significa fashion, come essere fashion o fashionista: significato e origini del termine

La moda oggi risente di regole e canoni estetici che si modificano, al di la degli stili di moda, in relazione alle stagioni e ai gusti che gli stilisti di moda impongono sul mercato dell’abbigliamento, facendo sfilare in passerella le loro collezioni di moda. Il termine moda significa, infatti, “vestire con appartenenza” ed è proprio in base alla ‘appartenenza e al voler apparire in linea con determinati canoni estetici che spinge la gente a seguire la moda ed essere fashion. Ma cosa significa FASHION? E come si fa ad essere fashion o fashionista? Spieghiamo le origini ed il significato di fashion e fashionista due termini largamanti usati nel mondo della moda di oggi.

Cosa significa fashion, come essere fashion, fashionista o fashionist

Scopriamo il significato di fashion: la parola fashion è grammaticalmente un sostantivo con il quale si indica la moda e l’eleganza in se come valore collettivo riferito a persone che seguono in piena regola i dettami della moda. Essere fashion o fashionista indica il modo fedele di seguire scrupolosamente la moda e le sue tendenze stagionali che, come ben si sa cambiano di anno in anno e di stagione in stagione. Fashionista è un termine italianizzato che deriva dall’inglese fashionist.

Posiamo affermare: Cosa significa fashionista? Indica una persona che segue la moda, un vero seguace della moda del momento.

Origini parola fashion e significato

Fashion è un termini di origini inglese diventato nel vocabolario anche italiano e dia latri paesi molto comune. Il termine fashion si utilizza riferendolo ad un accessorio o a un capo di abbigliamento per indicare la sua estetica accattivante in linea con i dettami della moda.

Ma letteralmente fashion tradotto significa moda, indicando la moda del momento, quella di tendenza seguita scrupolosamente. Alcuni stili di moda, esistenti da decenni, si sa, ritornano in auge di anno in anno, ma talvolta subiscono delle varianti, vengono “modernizzati” adattati alla mentalità e alle esigenze del momento. La moda li rilancia e li rende attuali.

Differenze tra Fashion e Trendy

Talvolta il termine fashion viene sostituito da trend o trendy che significa “di tendenza” ma le tendenze moda ed essere fashion seguono però due strade diverse: trendy è colui che segue le tendenze moda, essere fashion e colui che non solo le segue informandosi ma veste secondo i dettami della moda. In realtà si tratta di una differenza sottile tant’è che un termine può sostituire l’altro in relazione alla frase e all’uso che se ne fa.

La vera fashionista e il vero fashionista: Faschion Victim

Sicuramente la moda negli ultimi anni ha subito un’evoluzione profonda coinvolgendo ogni settore relativo ai capi d’abbigliamento. A differenza di un tempo, in cui erano principalmente le donne a seguire la moda e voler essere fashion, oggi come oggi anche gli uomini seguono i dettami della moda e le tendenze che si modificano nel tempo. Ad influenzare take tendenza vi sono appunti gli influencer (Chiara Ferragni una delle più gettonate), e le app di moda per le fashion addicted.

Come essere fashion

Uomini e donne tutti vogliono essere fashion, eleganti, raffinati, e talvolta semplicemente “alla moda” indossando i capi che vanno per la maggiore, ai brand più popolari. I veri fashionisti o fashionist, infatti, non trascurano nulla, non seguono solo i dettami moda in termini di colori e linee, ma scelgono di vestire tendenzialmente capi firmati, indossando magari il giubbotto di tendenza della “tal marca”, gli scarponi di quell’altra e la borsa di quell’altra ancora.

Il mondo fashion è peno infatti di Fashion Victim persone che seguono ciecamente la moda, tanto da farsi influenzare da quest’ultima a 360 gradi. Abbiamo visto cosa significa fashion, come essere fashion o fashionista, ma la moda non andrebbe però subita, ma razionalizzata, in modo tale da riuscire a scegliere, non solo quello che è fashion e di tendenza, ma anche i capi d’abbigliamento e gli accessori che ci stanno bene, in relazione a età, incarnato e silhouette.

Le migliori applicazioni per le fashion addicted: ecco la nostra classifica

Ti potrebbe interessare

Le fashion blogger: Chiara Ferragni, una professione, una tendenza

Previous articleRigatoni al ragù e polpettine con funghi
Next articleArredare con il colore rosso scarlatto il colore di tendenza che arreda e scalda