Guida alla scelta del letto ideale

5
60
Guida alla scelta del letto ideale

La camera da letto è il luogo del riposo e del relax: Il protagonista assoluto di questo ambiente domestico è per l’appunto il letto che, di solito, riveste una posizione di primo piano. Matrimoniale, a una piazza e mezzo, singolo, a baldacchino, con testiera, di legno o metallo: esistono un’infinità di possibili modelli di letto.

 

Guida alla scelta del letto ideale

Guida alla scelta del letto ideale: come scegliere nel modo giusto

 

Ma come scegliere quello giusto? Quali elementi bisogna tenere in considerazione nella valutazione del luogo su cui stendersi tutte le notti? Scegliere il letto giusto non è mai una missione facile, perché entrano in gioco vari fattori. Ecco, quindi, una pratica guida alla scelta del letto ideale.

 

Il letto: Valutazioni preliminari

 

Prima di scegliere il letto vanno fatte delle valutazioni preliminari. Queste ultime riguardano soprattutto l’ottimizzazione degli spazi, un problema che emerge quando la camera da letto non è molto grande. Per ovviare a questo problema di metratura ridotta, vale la pena prendere in considerazione un’opzione molto utile: si tratta del letto singolo con contenitore estraibile, come ad esempio questo di Duzzle, rivestito in eco-pelle o in tessuto. Oltre a garantire la presenza di un contenitore molto spazioso e a scomparsa, questa tipologia di letto è anche molto popolare fra i giovani grazie al suo aspetto estetico e alla sua praticità.

 

Letto singolo

 

Ma ci sono anche tanti modelli di letti matrimoniali o ad una piazza e mezzo con la base che fa da contenitore. Anche la scelta della testiera rientra in questo set di valutazioni preliminari; si tratta di un elemento decorativo all’interno della propria camera da letto, che può essere personalizzato aggiungendo creatività all’ambiente. A volte però, il rischio è di esagerare con l’estro e di scegliere una testiera che con il tempo può stancare anche chi l’ha scelta.

 

 

Come scegliere lo stile del letto

 

La comodità è il primo elemento che dovrebbe caratterizzare un letto: ciò non significa che si debba rinunciare allo stile. A questo proposito, la scelta è vincolata al budget che si ha a disposizione. In base a quest’ultimo, infatti, le potenziali scelte si riducono. Inoltre, le dimensioni della camera possono influire anche sullo stile. I letti a baldacchino, per fare un esempio, possono essere inseriti solo nelle stanze con un soffitto alto. Per le camere piccole, invece, è meglio optare per un letto dallo stile semplice e basico, senza pediera e senza testiera, o con uno solo di questi due elementi.  Hanno rilevanza anche i materiali: il legno è materiale vintage, caldo ed evocativo ma allo stesso tempo è costoso, mentre il ferro è versatile ma richiede manutenzione.

 

 

Gli errori di evitare nella scelta del letto

 

Molte persone, purtroppo non curano abbastanza questo aspetto, commettendo alle volte, errori davvero grossolani. C’è, ad esempio, chi sceglie un letto troppo grande o eccessivamente sfarzoso, non adeguato alle dimensioni della camera o allo stile della casa, od anche chi non si cura molto della sua praticità e comodità puntando solo all’estetica.

Il letto perfetto dovrebbe includere entrambi gli elementi: dovrebbe essere bello ,ma anche comodo e funzionale in modo tale da poter garantire un sonno ristoratore, ed un adeguato riposo. Un altro errore spesso commesso, a cui si è già accennato, è la scelta di un design troppo particolare, magari estremizzato, una scelta che rende difficile gestire il look dell’intera camera nel tempo. In effetti quando si opta per questa scelta si rischia, con un cambiamento anche minimo, di trasformare il letto in un elemento incombente, come si suol dire “un pugno in un occhio”. Alle volte però, è innegabile che il giusto livello di personalizzazione può garantire uno sprint notevole al design della stanza senza cadere in eccessi.

Scegliere un letto, come visto, è un’operazione tutt’altro che semplice. Bisogna sempre fare i conti con l’ambiente, lo spazio e lo stile evitando, in questo modo, di commettere alcuni errori banali di cui abbiamo ampiamente  parlato.

 

 

 

 

 

5 COMMENTS

  1. Non è facile scegliere un letto, oltre che comodo, e questo dipende soprattutto dal materasso e dal tipo di testiera, a mio parere deve dare un senso di serenità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.