Labirinto della Massone tra natura e cultura

Il labirinto della Masone
Il labirinto della Masone

In Italia di posti particolari da visitare ce ne sono diversi. Tra essi il Labirinto della Massone nella sua totale vastità. Il labirinto si trova in provincia di Parma quindi verso il nord d’Italia, località Fontanellato. Ve ne abbiamo parlato citandolo in questo articolo insieme ad altri luoghi stani o particolari della nostra penisola. La peculiarità del Labirinto, che sorge in un’area di ben 7 ettari, è proprio la sua estensione: La Massone è il più grande labirinto del mondo di bambù con oltre 300 piante di ben 20 specie diverse. Scopriamo di più su questa bellezza tutta italiana, su come arrivare e cosa vedere al suo interno, tra natura e cultura.

Labirinto della Massone: parco, museo, ristorante e giardini

Il labirinto rappresenta sicuramente il cuore pulsante del Parco, in grado di offrire un’esperienza unica e suggestiva ed immersiva nella natura. Percorrere i sentieri, ammirare le specie botaniche, e camminare nel labirinto stesso, aiuta a fantasticare. All’interno del parco vi sono una biblioteca, un museo, una collezione d’arte, un giardino all’italiana, un ristorante e, ovviamente, il suggestivo Labirinto della Massone. Ma scopriamo tutto nel dettaglio.

Il labirinto e la storia

Il labirinto ed il parco sono un luogo multiforme un vero laboratorio editoriale e museo che ospita opere d’arte che vanno dal rinascimento al Novecento. Era il 1977 quando Franco Maria Ricci racconto al suo collaboratore Jorge Luis Borgese (scrittore argentino ed amico) di come avrebbe creato e realizzato il dedalo più grande presente al mondo. Passò qualche anno e, l’opera, un mix tra natura e cultura, iniziò a prendere forma.

Inaugurato nel 2015 il labirinto della Massone è stato edificato tra il 2005 ed il 2015 ed è sicuramente l’attrazione principale. Molto diverso da quello di Arianna anch’esso in provincia di Parma e, altrettanto noto, ma non per questo meno suggestivo.

Le specie botaniche circa 20 sono numerose (300 piante) alte da 30 centimetri fino a 15 metri ed oltre, e i percorsi delineati dalle specie di bambù offrono un’esperienza suggestiva ed immersiva. Rappresenta il luogo ideale per una gita fuori porta con amici e familiari, in grado di intrattenere adulti e bambini.

Eventi

Il Labirinto della Massone ospita, durante l’anno e nel periodo di apertura che va da marzo a novembre, mostre d’arte, eventi e concerti di vario genere, ma anche spettacoli teatrali e conferenze.

La collezione d’arte

All’interno, si potrà visitare la collezione d’arte molto ricca, di opere tra dipinti, incisioni artistiche e sculture, risalente al XVI secolo fino al XX secolo. La collezione contiene opere di artisti sia italiani che stranieri; tra essi ricordiamo il Correggio, il Parmigianino (Girolamo Francesco Maria Mazzola), Tiepolo, Goya e Pablo Picasso.

La biblioteca

Anche la biblioteca è in grado di supportare la curiosità culturale dei visitatori, grazie ad una collezione di libri dedicati all’arte, e alla storia del libro in se. Un luogo di cultura e di studio che custodisce al suo interno circa 50mila opere.

Il museo

Il museo è prettamente dedicato all’opera madre, ossia alla struttura del labirinto. Racconta la sua nascita e la sua evoluzione nel tempo attraverso fotografia, plastici, modelli e filmati.

Il ristorante

Per riposarsi e fare una pausa relax e rifocillarsi all’interno del Parco del Labirinto della Massone è presente una struttura di ristoro che propone piatti tipici locali in linea con le specialità locali parmigiane preparati con prodotti locali genuini e freschi.

Il giardino

Il giardino è un tipico giardino all’italiana molto curato in cui sono presenti numerose fontane, vialetti, statue e siepi caratteristiche nostrane.

Labirinto della Massone come arrivare e orari

Il labirinto si trova a Fontanellato in provincia di Parma. Lo si può raggiungere in auto, in treno da Parma o in autobus, ed è aperto da marzo a Novembre. Per gli orari si potrà visitare il sito dedicato e visionare la galleria fotografica. I prezzi ordinari si attestano introno ai 20 euro ma sono presenti riduzioni per gruppi, famiglie e fasce di età.

In auto si consiglia l’Autostrada A1 con uscita verso Parma centro, per poi seguire le indicazioni per Fontanellato. In alternativa percorrere la Strada Provinciale 35 da parma in direzione Fontanellato.

Mentre, se si arriva in treno attraverso la Stazione ferroviaria di Parma poi si prenderà l’autobus per Fontanellato linea 12.

Il labirinto e tutta la struttura rappresentano un luogo divertente e suggestivo, immerso tra cultura e natura che offre svago a persone di tutte le età per una simpatica gita fuori porta.

Ti potrebbe interessare: Cosa fare e vedere a Parma.

Previous articleTatuaggi simbolici 5 tipologie di stili dal significato profondo
Next articleFate chi sono tra Mitologia e Medioevo, dove vivono: leggende popolari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.