Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te

Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te
Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te: 3 tagli mela + uva gialla taglio verticale esteso, foglia verde a sinistra taglio x, uva blu in basso taglio T.  Nella foto sono stati riavvicinati i lembi tagliati della tela mediante l’applicazione del nastro.

 

Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te? Con tanta pazienza in primo luogo sperando di riuscire ad ottenere un effetto finale decente e che da quel che vedrete, può sembrare complicato ma in realtà non lo è. Purtroppo i ladri hanno preso la brutta abitudine di tagliare le tele dei quadri a parete per due motivi: il primo è per vedere se nascondano delle casseforti, il secondo è quello poi davvero inutile, è quello di fare un dispetto. Ma non basta che ti abbiano rubato in casa come dispetto?

 

Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te: tre tagli a cui rimediare

 

Tagliare la tela di un quadro, o romperlo esprime una mancanza di rispetto verso l’arte enorme. Comunque il quadro in questione non è il mio mi è stato affidato nel tentativo di poterne fare nuovo uso sanandolo come meglio si riesce.

La tela in questione presentava 3 tagli: un taglio percorreva verticalmente la tela quasi al centro occupandone circa la metà della superficie, gli altri due tagli riguardavano una foglia con un tagli quasi ad x e l’uva blu in basso con un taglio a T.

 

 

Al di la del valore della tela questo quadro ha un rapporto affettivo importante per la persona a cui è stato donato e dunque il tentativo di recuperarlo era più che giustificato. Non ho acquistato nulla ed ho utilizzato tutti prodotti che ho normalmente in casa e che uso per varie cose, alcuni di essi potranno essere sostituiti da altri materiali, ma vediamo quali sono.

 

Materiali adottati per restaurare un quadro tagliato dai ladri

  1. nastro di congiunzione per tende e gazebo bianco
  2. forbicine a punta curva e normali
  3. pennelli
  4. colori per vetro
  5. matite colorate
  6. ovatta

Procedimento di restauro tela tagliata

Attenzione molto dipenderà dall’apertura dei tagli se sono molto fessurati come quello che attraversa in questo caso, il centro della tela, riavvicinare i lembi non sarà per nulla facile. Prima di tutto si dovranno togliere le spille laterali che fissano la tela al telaio, se il danno è molto esteso rimuovete completamente la tela. Stenderla dal rovescio e provare ad avvicinare i lembi. noterete che non si uniscono specie se dal taglio al restauro è passato del tempo. Provate a tirate più che potete e tagliando dei pezzi di nastro applicateli nel senso opposto del taglio come a mettere dei punti di giunzione. Fatevi aiutare in modo da poter tendere la tela più che potete. Fatto ciò mettete il nastro a tutti i tagli e poi sull’intera superficie sia in un verso che nell’altro rinforzandola. Potrete anche optare per incollare una tela nuova dal rovescio creando un solido supporto e poi stuccare le fessure dei tagli con del gesso bianco misto ad un poco di colla vinilica.

Dipingere la tela tagliata

Il disegno era stato danneggiato dunque ho dovuto ridipingere alcune parti dopo aver riavvicinato meglio i lembi adottando una tecnica spartana ma funzionale. Dopo aver inumidito un poco la superficie della tela ho usato delle forbicine per riavvicinare alcuni fili della trama della tela uno ad uno. Chiusa la fessura del taglio ho camuffato sbavature  e piccole fessurazioni con i colori.

La tela così trattata potrebbe indebolirsi un po’ per questo ho preferito adottare matite colorate per contorni e dei colori a vetro ad acqua, di quelli che non hanno cattivo odore e formano un film protettivo resistente. Ho giocato un poco con i chiaro scuri per camuffare le lesioni ed ho aggiunto una foglia in un punto in cui il taglio era troppo evidente. Il risultato finale è stato soddisfacente. Il quadro che rappresenta una bella natura morta, presto riprenderà il suo posto alla parete dove era appeso, magari protetto da cornice e vetro.

 

Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te
Come restaurare un quadro tagliato dai ladri con il fai da te: il risultato finale è  buono e la tela può tornare ad essere appesa alla sua parete.

 

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *