Viaggi e vacanze in camper: 10 consigli utili

0
118
Viaggi e vacanze in camper: 10 consigli utili
Viaggi e vacanze in camper: 10 consigli utili

Sempre più persone intraprendo questo tipo di viaggio avventuroso: quello in camper. Ma viaggiare con un camper implica anche una serie di nozioni e informazioni utili per il camperista per non trovarsi sprovvisto del necessario o in situazioni non consone per il gruppo o il nucleo familiare che viaggia in camper. Ecco dunque che abbiamo pensato di redigere una guida che riguarda viaggi e vacanze in camper: 10 consigli utili specie per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo dei camper e stanno valutando se acquistare un camper od affittarlo.

Viaggi e vacanze in camper: consigli utili acquisto o noleggio?

Se siete alla prima esperienza è bene che appuriate se realmente la vita del camperista ed i viaggi in camper facciano o no al caso vostro. In prima battuta è consigliabile farsi prestare un camper da qualche amico o noleggiarlo per qualche giorno ed iniziare con un ‘esperienza poco impegnativa che si protragga solo per un fine settimana recandosi in  località di vacanza non molto distanti. Come in tutte le cose la prima volta ci saranno piccoli imprevisti e dimenticanze ma trattando si di pochi giorni non incideranno più di tanto sulla vacanza. Una volta che avrete appurato che tale modo di viaggiare e farvi una vacanza vi piace potrete pensare all’acquisto di un camper. Un camper nuovo anche se piccolo ha dei prezzi abbastanza elevati dunque per cominciare forse sarebbe il caso di approcciare a questa soluzione acquistando magari un camper usato.

Carico e peso sul camper

Uno dei primi errori che i neo-camperisti compiano è quello di caricare di tutto o di più sul camper: attenzione! Ogni camper può, in base alle dimensioni e alla fascia di appartenenza caricare fino ad un toto di peso. Al di sopra di tale peso rischiate una multa salata dunque, è importante informarsi bene sul limite del vostro camper. In alcuni paesi d’oltre alpe tipo Svizzera ed Austria i controlli che vengono svolti in tal senso sono davvero molto frequenti, un po’ meno in Italia dove viaggiare è più semplice, ma non esente da problemi. Dunque, è bene attenersi alle regole e alle leggi per non farsi rovinare la vacanza e vedersi decurtare dei punti sulla patente.

Aree sosta camper
Aree sosta camper

Pianificare il viaggio e sapere dove andare

oltre a pianificare il viaggio e decidere in quale regione recarsi è bene stabilire un itinerario ed informarsi sulle aree di sosta presenti in loco. Oltre al navigatore satellitare faranno comodo altri strumenti meno moderni… come cartine stradali dettagliate e vocabolario (se vi recate all’estero). Informatevi sui punti di rifornimento presenti e calcolate distanze e consumi. Viaggiare in autonomia per viaggi brevi è semplice, un po’ più impegnativo se vi spostate per alcune settimane. Prima di partire controllate che tutti gli sportelli interni e gli oblò (potrebbero danneggiarsi), siano chiusi a dovere per evitare cadute e disastri di vario genere.

Cosa portare in camper per un viaggio

Ad ogni modo, camper nuovo o camper usato che sia,  eccovi un’elenco delle cose più utili da portare con voi durante la vostra vacanza:

  1. Cavo di alimentazione per la corrente per potersi collegare alle colonnine. Controllate che i riscaldamenti o l’aria condizionata siano a posto.
  2. Tubo per approvvigionamento idrico per rifornirsi di acqua (fate il pieno anche prima di partire se presupponente di avere difficoltà in tal senso).
  3. Cunei per livellamento terreno e area sosta da posizionare sotto le ruote de camper.
  4. Cassetta degli attrezzi e parti di ricambio comuni cose che se noleggiate il camper probabilmente avrete in dotazione.
  5. Scorte di cibo sia fresco che in scatola (detersivi e saponi bagno), accessori come carta igienica tovaglie tovaglioli, ghirbe etc.
  6. Stoviglie e necessario cucina e letti, inclusi lenzuola copertine, o sacchi a pelo; lampada notte esterna etc.
  7. Giochi e passatempo, incluse biciclette, racchette, palla, carte etc.
  8. Cassetta pronto soccorso con farmaci ed accessori di prima necessità.
  9. Accessori outdoor come sdraio, tavolino, e tutto ciò che normalmente si utilizza per campeggiare. Infatti, sia che si tratti di camper o tenda il campeggio richiede accessori di vario genere.
  10. Vestiario estivo o invernale a seconda della stagione ed alcuni capi come tute comode, key way, ombrello.

Detto ciò sarebbe opportuno non partire da soli, specie se si è alle prime armi ed affiancarsi ad altre persone che viaggiano in camper, come amici e parenti, od unirsi a gruppi di camperisti che si trovano online, sui social  nel web. Attraverso questi siti e gruppi è facile anche scoprire posti nuovi che meritano di essere visitati, leggere esperienze e testimonianze ed informarsi su problematiche comuni e possibili soluzioni pratiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.