Verdure grigliate: melanzane-zucchine-peperoni

Le verdure  si possono servire in tavola cotte al vapore, lessate, in agro, ripassate in padella gratinate oppure grigliate. I mille modi di cucinare le verdure sono la gioia dei vegetariani e degli amanti delle stesse. Scegliere sempre dei prodotti freschi e  preferibilmente di stagione, ben sodi dal colore brillante, lavateli accuratamente e procedete a grigliare le verdure

Verdure grigliate: melanzane-zucchine-peperoni

 

 

 

Verdure grigliate

 

 

Grigliare le verdure; procedimento

 

 

Melanzane e zucchine andranno tagliate nel senso della lunghezza e poi  lasciate riposare in modo che asciughino. Portare la griglia  o una bistecchiera a temperatura medio alta ponetevi sopra le verdure e attendete che si stacchino senza grande difficoltà per girarle.

 

Per quel che concerne i peperoni potete procedere allo stesso modo, ma personalmente preferisco arrostirli sulla fiamma dei fornelli e poi spellarli accuratamente subito dopo,  utile per renderli più digeribili andando ad eliminare la pelle quella parte del peperone che risulta pesante per la digestione.
Come condire le verdure grigliate
Vi consiglio di utilizzare un buon olio d’oliva sale e pepe, prezzemolo fresco. Se amate i cibi piccanti aggiungete del peperoncino macinato e se vi piace il gusto, potrete aggiungere dell‘aglio  tritato finemente.  Aggiungere alle melanzane e alle zucchine una spruzzata di buon aceto di vino rosso, o aceto balsamico.
Ti potrebbero interessare:

Zucca e patate contorno alternativo colorato

Sharing is caring!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.