Come scegliere i tessuti nell’arredamento: caratteristiche

7
74

Nell’arredamento i tessuti rivestono uno notevole importanza, in base ai colori che decidiamo di adottare e alla fantasie e proprietà dei tessuti che vestono gli ambienti domestici, avremo delle soluzioni estetiche di differente tipologia ed eleganza.

 

 

Sedie, divani, tendaggi cuscini e tappeti danno un volto differente alla nostra casa, inoltre si dovrà operare una scelta anche dal punto di vista pratico in relazione all’uso delle sedute o dei tendaggi anche in virtù della presenza in casa di animali , bambini o affini e della luminosità più o meno intensa degli ambienti. Alcuni tessuti sono lisci e freddi, altri vaporosi, altri pesanti e caldi, tutti connotano un’atmosfera particolare dando vita a contrasti di superficie.

Vediamo quali sono i tessuti più comuni e il loro impiego nell’arredamento scegliendo tra arredi mono tinta o multicolore.

Come scegliere i tessuti nell'arredamento: caratteristiche

I tessuti grezzi ed ecologici

I tessuti grezzi sono spesso in fibra naturale e rappresentano gli ecologici per eccellenza, tra essi troviamo, il lino ed il cotone, adottati spesso in trama grossa e garzata. Si prestano ad arredamenti minimalisti e etnici allo stesso tempo. Le fibre grosse accoppiate alla lana conferiscono agli ambienti un aspetto accogliente, pratico e caldo. I colori più utilizzati sono il bianco, il beige, il grigio, ma troviamo anche sfumature tendenti al marrone, al verde e all’arancio.

  • La lana

Utilizzata per abiti e coperte viene adottata in alcuni tendaggi e soprattutto nei tappeti, tra essi ricordiamo la lana cotta leggermente infeltrita da bollitura e tintura.

  • Lino

Un tessuto versatile si presta a mille usi, sia nell’arredo che nell’abbigliamento. E’ resistente, ipo-allergenico e si asciuga in fretta. Il lino è adatto per lenzuola, biancheria, asciugamani, tendaggi, tovaglie e cuscini. Lo troviamo in cromie naturali, bianco, beige, grigio sia in tinte accese.

  • Cotone

Utilizzato un po’ per tutto sia nell‘arredo che nell’abbigliamento. prodotto in trame sia sottili che doppie, lo troviamo in tinta unita, a colori ricco di fantasie che spaziano dalle forme geometriche a quelle floreali. Attraverso il fissaggio chimico il cotone assume consistenza lucida, in questo caso si consiglia il lavaggio a secco o in acqua fredda.

  • Seta

La seta possiede la caratteristica di assorbire completamente i colori mantenendo un aspetto lucido ed elegante. Può essere lavorata in vari modi, ottenendo un grado differente di pesantezza, dalla seta ritorta al leggero taffettà. Si tratta però di una fibra abbastanza delicata.

  • Rasi

Tutti i tessuti con fissaggio lucido e trama leggera e traslucida sono definiti rasi. Garza, tulle e fodera, ed ancora, satin, cotone mercerizzato, taffettà,nylon ed altre fibre sintetiche rientrano in questa categoria.

Tipologia di tessuti: operati, classici, stampati, disegnati

  • Alcuni tessuti vengono disegnati in fase di tessitura utilizzando varie trame e colori sono i tessuti operati che aggiungono agli ambienti un tocco di eleganza.
  • Tra i tessuti classici molto in uso troviamo la lana, il lino, il cotone e la seta, versatili e pratici vengono adottati per la realizzazione di complementi in stoffa classici.
  • Infine, troviamo i tessuti stampati che presentano disegni di vario genere applicati con la stampa, motivi floreali e stampe fotografiche vengono realizzate su tali tessuti.
  • I tessuti “disegnati” conferiscono vivacità agli ambienti. un esempio dei tessuti disegnati sono i tappeti di produzione messicana.

Tessuti leggeri e rivestimenti

  1. I tessuti leggeri sono freschi e pratici, non bloccano la luce e si addicono molto bene all’uso in tendaggi opachi e lucidi. (mussola, lino, cotone e fibre sintetiche sono disponibili in mille colorazioni e fantasie. il cotone igienico e poco infiammabile si adatta bene alle camere dei ragazzi e dei bambini.
  2. Infine, i tessuti di rivestimento, garzati, pesanti in lana cotone o velluto, vengono utilizzati per rivestire sedute, e divani. I migliori sono quelli operati, i jacquard, i velluti e tutti i tessuti che generalmente presentano una trama fitta e pesante. Tra gli sfarzosi tessuti operati troviamo i damascati ed i broccati dalla trama fitta e compatta realizzati in cotone, cotone e lino.

Quali colori scegliere per i tessuti nell’arredamento

  • Colori neutri

La scelta dei colori verterà sul vostro gusto personale e sullo stile d’arredo prescelto. i tessuti a minor impatto che conferiscono calma e neutralità agli ambienti nonché un senso di pulizia e rilassamento sono i colori neutri: Panna, bianco, beige grigio chiaro. dilatano gli spazi e infondono uno stato di calma e una sensazione di pulizia.

  • Colori vivaci

Al contrario, i colori ed i tessuti vivaci, come il rosso, il fucsia il verde smeraldo, il turchese l’arancio e giallo, rallegrano gli ambienti conferendogli un gusto pop e una vivacità e solarità notevole. Rappresentano l’allegria e ben si addicono a personalità vivaci vanno usati con sapienza senza eccedere, creando contrasto con i complementari e con pareti bianche o colorate a loro volta, ma in questo caso fate attenzione a non commettere errore di valutazione.

  • Colori scuri

Le tinte scure usate nell’arredo sono spesso eleganti ma attenzione perché scuriscono gli ambienti e tendono a rimpicciolirli. Tra i colori scuri adottati, ricordiamo il nero ed il marrone, l’antracite ed il blu navy che se abbinati con colori chiari creando un forte contrasto possono risultare molto piacevoli ma, evidenziano imperfezioni e sporco e non sono molto pratici neanche nel lavaggio, perché possono perdere colore e brillantezza.

Ti potrebbe interessare:

 

7 COMMENTS

  1. interessante questo articolo… i tessuti sono fondamentali per rendere bello o brutto qualsiasi ambiente e le tue foto sono molto carine mi piacciono gli ambienti presentati

    • Ciao Angelica infatti ai colto nel punto…i tessuti sono l’abito della casa ed incidono moltissimo sull’arredamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.